Calciomercato Inter, Tronchetti a 360°: “Maicon? Ancora niente di preciso. Mou? Potrebbe tornare”

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

ROMA, 5 LUG – «Quello che è certo che non c’è nulla di deciso su Maicon a Madrid. Non è tattica ma realtà. Nessuno vorrebbe che qualcuno se ne andasse perchè hanno fatto tutti una stagione straordinaria». Il presidente della Pirelli, Marco Tronchetti Provera, a tutto campo su Formula Uno, Inter, Mercato e mondiali durante la trasmissione radiofonica della Rai ‘la Politica nel pallonè. «Ci sono delle compatibilità di bilancio, ci sono delle scelte dei giocatori, vediamo cosa succederà. L’impianto della squadra rimarrà quello che abbiamo visto». Mourinho un giorno potrebbe anche tornare? « Perchè no. L’addio di Mourinho è stato un addio sofferto più di quanto non è stato detto, le sue lacrime erano vere. La passione che ha messo in queste due stagioni all’Inter la si vedeva anche nella sofferenza fisica. Un uomo che ha dato tutto». Un sacrificio di Balotelli potrebbe rientrare nei piani dell’Inter? «Mi dispiacerebbe molto. Ha un potenziale enorme, un ragazzo che ha bisogno di giocare e dimostrare la continuità nel gioco. Ha doti naturali che tutti conoscono. Mi auguro che rimanga e che possa giocare nell’Inter con continuità e con gioia di stare ne»Inter«. Poi Tronchetti ammette che Balotelli ai Mondiali avrebbe dato un contributo in termini di qualità: »Ex post tutti quanti possono dare pareri. È chiaro che un pò più di fantasia e qualche cosa di imprevedibile avrebbe dato un contributo utile all’Italia. Non solo Balotelli. anche Cassano. ma siamo tutti bravissimi dopo«. Il presidente della Pirelli chiude parlando dell’ingresso nella Formula 1 a partire dal prossimo anno come fornitore unico di pneumatici al posto di Bridgestone: »La scelta è maturata da un’inversione di tendenza della Formula Uno che ha deciso di contribuire allo sviluppo tecnologico e alla fornitura da parte dei produttori di pneumatici. Noi avevamo lasciato perchè i costi erano proibitivi, rientriamo oggi perchè evidentemente per l’azienda tutto ciò è diventato più che sostenibile. Abbiamo uno sviluppo tecnologico tale da affrontare questa sfida con grande voglia e con un supporto tecnico fortissimo«. La Ferrari è stata molto dura dopo i fattacci di Valencia? : »Montezemolo – chiude Tronchetti Provera – ha ragione, a Valencia si è creata una situazione caotica che ha danneggiato in modo incredibile la Ferrari«.

Fonte: Ansa

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top