Calcio, è bufera tra Roma ed Inter

Calcio

ROMA -C’era Luciano Spalletti, la Roma arrivò seconda, la stagione era la 2007/2008. Sulla panchina dell’Inter c’era Roberto Mancini. E’ l’anno degli aiutini e degli aiutoni. Totti così direbbe, così disse dopo quel famoso Inter-Roma, sfida del girone di ritorno. L’arbitro Rosetti non espelle Burdisso, allora difensore dell’Inter, e caccia Mexes ingiustamente. Finisce con il gol di Zanetti al 90’ e quindi in pareggio, con i nerazzurri che tengono a distanza di sicurezza la Roma. Quella sera, non solo Totti sparò a zero su arbitri e Palazzo. In quella stessa stagione, di aiutini, l’Inter ne ricevette altri. Ad esempio Inter-Atalanta, 2-1, secondo gol di Cruz irregolare: Inter-Parma, 3-2, Gervasoni concede all’Inter, in pieno recupero, un rigore inesistente per un fallo di mani di Couto mai avvenuto; Siena-Inter 2-3, concesso un penalty ai nerazzurri per un fallo inesistente su Cruz, così come Tagliavento, in Inter-Empoli assegna il rigore decisivo per un fallo di mano di Vannucchi che non era fallo di mano.

Quanto all’ultimo campionato, 2009-2010, quindi al secondo scudetto “rubato”, il capitano della Roma ha parlato più in generale («I fischi arbitrali? Quelli mancano sempre…») e ha soprattutto ribadito che la colpa per non aver vinto il tricolore è stata soprattutto della Roma, rea di aver buttato la partita contro la Sampdoria. Ma se andiamo ad analizzare anche l’ultima stagione, qualche anomalia c’è stata. Ad esempio, a gennaio in Chievo-Inter non viene assegnato un rigore ai veronesi; in Cagliari-Inter non viene giudicato fallo da rigore uno spintone di Maicon a Matri; in Inter-Siena la punizione di Snejider che dà il pareggio alla formazione di Mourinho non c’è (Brandao non commette fallo sull’olandese). Poi, c’è la questione Damato, tacciato di essere arbitro filo interista. Ha arbitrato Inter-Fiorentina e non ha concesso un netto rigore per fallo di Samuel su Gilardino. Si era sullo zero a zero. La partita è finita uno a uno. E Josè Mourinho non perdeva occasione per lamentarsi…

Fonte: Il Messaggero

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top