Calcio, Ranieri “E’ un momento difficile ma la squadra è unita”

Calcio

Calcio/ MILANO – Claudio Ranieri si augura che la sua Roma possa essere anche quest’anno l’antagonista dell’Inter, ma ammette che i nerazzurri «sono ancora a un livello superiore: i bookmaker quotano al 68% un loro scudetto e al 10% quello della Roma: sbagliano poche volte». «È aumentato il livello delle pretendenti a entrare in Champions League e dovremo contendere con queste squadre – ha aggiunto l’allenatore giallorosso alla vigilia della Supercoppa italiana -. Conquisteranno quelle posizioni le squadre che sapranno superare i momenti difficili. Noi l’anno scorso abbiamo reagito e tirato fuori 24 risultati utili consecutivi, un miracolo. Faremo di tutto per restare là sopra». Ranieri ha glissato sulla trattativa per avere Burdisso («mi serve per essere più coperto in difesa») dall’Inter e confermato «ampia fiducia al direttore sportivo». Ma ha osservato che «quando sono arrivato a Roma sapevo che c’erano difficoltà, che non sono terminate anche se è subentrata la banca. È un momento difficile per la Roma ma la squadra è coesa, anche chi non va in campo». In attesa di Burdisso, Ranieri ha assicurato che «per domani sera la difesa è a posto con Juan e Mexes che sono ottimi». E ha fatto una previsione su Alberto Aquilani, dato vicino al passaggio dal Liverpool alla Juventus: «Credo che non tornerà in Italia, staremo a vedere. Se davvero andasse alla Juve – ha concluso – sarebbe la fine del percorso visto che lo volevo io quando ero a Torino»

Fonte: Ansa

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top