Doping, l’ex medico della Francia accusa la Juve: “Zidane e Deschamps sospetti”

Calcio

Doping/PARIGI (Francia) – Clamorose dichiarazioni di Jean-Pierre Paclet, medico della Nazionale francese tra il 2004 e il 2008, che accusano pesantemente la Juventus di aver somministrato sostanze considerate dopanti ai propri giocatori, in particolare a Zidnedine Zidane e Didier Deschamnps. “Ho detto quello che tutti sanno. Non ho inventato nulla. Avere alti livelli di ematocrito non prova che (Zidane e Deschamps) avessero usato l’Epo. Non c’è alcuna prova” – ha detto Paclet a ‘Le Parisien’, aggiungendo – “Non dico che (Zidane e Deschamps) siano responsabili. Io dico che potrebbero essere stati esposti (al doping) mentre giocavano per la Juve nel 1998. Infine, il medico, ha spiegato le motivazione delle sue parole, tardive di oltre due anni: “Ha dovuto fare i conti con la sua coscienza, ma alla fine la ragion di stato ha prevalso. E’ stata più forte di tutto”.

Pierluigi Tosto – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top