Italia, Prandelli: “Cancelliamo maledizione 2010”

nazionale italiana

COVERCIANO – Dobbiamo scacciare i pensieri negativi. L’idea di non aver mai vinto nell’anno può pesare sulla squadra». Cesare Prandelli domani guida la Nazionale per la sua prima in una partita ufficiale. Contro l’Estonia comincia il cammino di qualificazione per l’Euro 2012 e, oltre alla depressione post-Mondiale, c’è da superare il dato statistico negativo: nessun successo nell’anno solare, 7 partite di seguito senza mai cogliere i 3 punti, l’ultima vittoria 10 mesi fa, a novembre 2009. «Resto convinto che il risultato vada ottenuto attraverso la via del gioco – ha detto Prandelli prima della partenza per Tallinn – ma è chiaro che dovremo essere squadra e puntare al risultato». Confermate anche dal ct le indicazioni dell’allenamento: l’Italia si schiererà con un 4-3-3 e Cassano-Pazzini in avanti completati da Pepe: «Antonio è psicologicamente al cento per cento», ha sottolineato il ct. Unico dubbio il portiere: Prandelli tiene in piedi il ballottaggio tra Sirigu e Viviano.

Fonte: Ansa

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top