Champions Roma, tecnico Cluj: “Roma più forte senza Totti”

Ultime Notizie:

ROMA – Viva l’Italia a Cluj: l’avversaria dei giallorossi di Ranieri schiera tre «paisà»: il romano Ferdinando Sforzini, l’ex laziale Felice Piccolo, il bresciano ex Napoli e Catania Roberto De Zerbi. Il problema è che dei tre solo Sforzini, cresciuto nelle giovanili della Lazio, ha qualche speranza di partire titolare. «De Zerbi è un grande talento, ma dopo l’infortunio non sta ancora bene», spiega l’allenatore, Sorin Cartu, che il 10 settembre ha preso il posto dell’esonerato Andrea Mandorlini. Il made in Italy piace assai a Cluj: nel 2008-09 visse momenti di gloria l’allenatore Maurizio Trombetta. Fu lui a regalare al Cluj la vittoria europea di maggior prestigio: il 2-1 all’Olimpico sulla Roma, con doppietta dell’argentino Culio. Il Cluj, 14˚ in campionato, si presenterà con il 4-4-1-1. Dopo il 2-1 sul Basilea, firmato da Rada e Traoré, cerca il bis: «Contro l’Inter ho visto una buona Roma— spiega Cartu —. Ranieri ha giocatori che possono fare la differenza: Menez, Pizarro e Vucinic. Totti è un campione e il simbolo di Roma, ma senza di lui la squadra è più veloce». L’ex laziale Piccolo: «Se la Roma gioca con la nostra stessa determinazione, per noi è finita. Noi tre italiani a Cluj stiamo benissimo, ma con Mandorlini andava meglio». E proprio Mandorlini fa sapere: «Non ho digerito l’esonero. In un anno avevo vinto tutto».

Fonte: Gasport

La redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top