Italia-Serbia, Calderoli commenta gli scontri: “Tessera del tifoso anche internazionale”

Calcio

ITALIA SERBIA CALDEROLI – «Ritengo che tensioni tra due Stati non possono esistere per il comportamento di 150 persone che sono terroristi e non possono qualificare un Paese. Vanno puniti, ma bisogna estendere la sicurezza anche con la tessera del tifoso a livello non solo nazionale ma internazionale». Lo sottolinea Roberto Calderoli, ministro della Semplificazione Normativa, stasera ai microfoni del ‘Tg1’, parlando degli scontri di Italia-Serbia.

«Mi sembrano inutili le scuse di Ivan il terribile, che io chiamerei Ivan ‘o animale e come tale va punito, perchè si è comportato come un animale».

(Fonte ‘Adnkronos’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top