Liga, “filo diretto”: che retroscena su Inter-Barça. Figo e l’alto tradimento…

Calcio

LIGA FIGO GUARDIOLA – Ci pensa oggi ‘Mundo Deportivo’, a 6 mesi da quell’Inter-Barcellona – semifinale di Champions – che regalò ai nerazzurri la finale di Madrid, a svelare un retroscena assolutamente inedito. E interessante.

Protagonista, allora, fu Luis Figo. Infatti “l’assistente speciale” di Mourinho, con unico scopo di far innervosire l’ambiente blaugrana, non si sedette in panchina per quella doppia sfida solo per immagine. Prima dell’andata a Milano, come svela MD, il portoghese si presentò nel ritiro del Barça ed incontrò il vecchio amico Guardiola. Sarebbe stata anche l’ultima volta che i 2 si sono parlati, considerando che Figo chiese a Pep qualcosa di simile a “Come farai giocare la squadra domani?…”.

Inutile dire che il tecnico catalano, deluso ed imbarazzato dall’atteggiamento chiaramente ambiguo e “da spia” dell’ex compagno, si sia legato al dito quello che – a tutti gli effetti – avrebbe considerato un tradimento. Soprattutto della sua fiducia. E vedere poi Figo in panchina, con un largo sorriso assieme al compare Mourinho, non è stato dunque solo un fastidio per i tifosi…

Luca Brivio – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top