Calciomercato Milan, Emanuelson: una magia targata Galliani

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

CALCIOMERCATO MILAN GALLIANI EMANUELSON – Il Milan a fari spenti, segnalato tra Criscito e Ziegler, all’improvviso su una pista olandese. Il mercato è questo: viaggi al rimbalzo di linea tra una trattativa e l’altra, senza pensare alla sorpresa. Urby Emanuelson sul primo binario, firmerà fino al 2014. Una bella operazione, degna della furbizia del Milan. E di Galliani. Un affare alla Cassano: quasi nulla per il cartellino, l’attenzione che bisogna mettere in giro per l’Europa dove c’è sempre qualcuno che trascura i dettagli (il rinnovo del contratto) e che poi si trova costretto a cedere. L’Ajax stava lasciando scivolare via un ragazzo dell’86: buona gamba, ottimo sprint, un esterno offensivo più che un laterale alla Criscito.

Emanuelson è un buon affare perché, anche se dovesse andare male, non resterebbe il rimpianto di aver buttato un po’ di soldi dalla finestra. E difficilmente andrà male. Emanuelson garantisce ad Allegri un’altra soluzione a centrocampo, visto che Max ha intenzione di schierarlo in mezzo. Quindi, più o meno Lazzari, ovvero il centrocampista che Allegri ha chiesto in diverse occasioni. Ma poi Galliani ha dovuto memorizzare che per portare a casa il cinquanta per cento almeno, non sarebbe bastato garantire al Cagliari l’intero cartellino del difensore Astori. Già, Cellino avrebbe voluto cash, con tutto il rispetto per Astori. In considerazione del fatto che il Cagliari potrebbe decidere la prossima estate di mettere sul mercato l’attuale centrale, visto che Ariaudo non è considerato un riempitivo dell’organico di Donadoni.

Riepilogando: il mercato del Milan è stato intelligente, per certi aspetti geniale. Ibrahimovic sta facendo fuoco e fiamme, tuttavia per la prima stagione in rossonero non è stato sborsato un euro per il cartellino. Con Cassano siamo lì, indennizzo al Real Madrid escluso. Boateng, il più sottovalutato, sarà al centro di un discorso con Preziosi, si metteranno d’accordo. Robinho non è il bidone che qualcuno aveva segnalato, anzi sta dando un bel contributo.

Il Milan ha seguito per almeno due mesi Coentrao del Benfica, ma poi ha memorizzato che ingaggiarlo – malgrado il rapporto di amicizia con Rui Costa – sarebbe stato un problema. Operazione rinviata, oppure depennata. Nel frattempo, accogliendo Emanuelson in arrivo a Milanello, la domanda è: il mercato di Galliani è davvero finito come don Adriano garantisce? Mille euro non li punterei. Forse ne rischierei cento.

Fonte: Datasport

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top