Esclusiva Milan, Inter e Juve, Compagnoni: “Il Milan si è adagiato troppo, l’Inter sta facendo bene ma il difficile arriva adesso. Mentre la Juve…”

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

ESCLUSIVA COMPAGNONI – Il campionato è aperto più che mai, il Milan continua a frenare, l’Inter, dopo la pesante vittoria di ieri, qualora dovesse vincere il recupero contro la Fiorentina si troverebbe a sole due lunghezze dai rossoneri e con un derby ancora da giocare. Di questo e non solo abbiamo parlato con Maurizio Compagnoni noto telecronista che ci ha detto la sua opinione in merito al campionato.

Buonasera signor Compagnoni, l’Inter è in grande forma e dopo la vittoria di ieri è tornata prepotentemente vicina alla vetta. Crede che sià tornata la squadra cinica della scorsa stagione?

“In questo momento l’Inter sta bene, ma il difficile viene adesso. L’anno scorso l’Inter ha fatto bene fino alla fine di febbraio, ma da li in avanti ha cambiato marcia ed è diventata una squadra inarrestabile. Bisognerà vedere se anche questa squadra avrà la forza e la tenacia di ripetere quanto fatto la scorsa stagione. Con una partita da recuperare e la Champions League gli impegni da affrontare saranno moltissimi e tutti di grande spessore”.

Per un Inter in forma c’è un Milan che invece sembra in calo rispetto alla prima parte di stagione. Pensa che sia un calo fisiologico, dovuto ad un periodo di poca lucidità ed ai tanti infortuni, oppure crede che qualcosa si sia inceppato nei meccanismi dei rossoneri?

“Credo che gli infortuni stiano contribuendo, al Milan mancano giocatori importanti e di questo la squadra ne risente. Detto questo però credo che il Milan si sia adagiato un po’ troppo, ai rossoneri a mio avviso è mancata quella cattiveria che avevano ad inizio stagione e si sono rilassati in virtù del vantaggio consistente che avevano. Adesso l’Inter è molto vicina e credo che da qui in avanti ricominceremo a vedere un Milan più cinico e che ricomincerà a giocare con un intensità e una voglia di vincere diversa”.

Si parla di derby scudetto, ma il Napoli si trova ora a soli tre punti dalla vetta. A suo avviso il club partenopeo ha le carte in regola per ambire alla vittoria finale?

“A Napoli sembra non crederci nessuno, ne’ il presidente ne’ i giocatori, però la classifica dice altro. Il Napoli non solo non sta perdendo distanza dalla vetta, ma anzi, anche ieri ha recuperato due punti. Io credo che ormai i partenopei siano diventati una realtà importante, ora affronteranno partite difficilissime come quelle con la Roma e a San Siro con il Milan, ma se dovessero vincerle credo che anche i giocatori e il presidente comincerebbero a pensare in grande. Dunque oggi la situazione del Napoli è questa, tra circa un mese potrebbe essere diversa, in un senso o nell’altro”.

A questo punto Lazio e Roma le vede tagliate fuori dalla lotta scudetto?

“La Lazio sinceramente non credo che sia attrezzata per competere con gli altri club citati, mentre la Roma aveva tutti i requisiti per competere alla vittoria finale a mio avviso. I giallorossi sono stati  una piccola delusione, a questo punto credo che difficilmente riusciranno a recuperare”.

Passiamo alla Juventus, che sembra ormai fuori dai giochi per quanto riguarda lo scudetto ma che sta inseguendo la qualificazione in Champions League. Crede che i bianconeri riusciranno a classificarsi tra le prime quattro?

“La Juventus attualmente è indietro e deve recuperare, la strada è lunga e difficile perchè ci sono squadre molto forti e preparate, in lotta per la Champions con i bianconeri. Va detto però che con Matri la Juventus ha fatto un bel passo in avanti, mancano ancora molte partite e di conseguenza i bianconeri ce la possono ancora fare”.

Concludiamo con un pronostico, allo stato attuale qual’è secondo lei la squadra più accreditata alla vittoria del campionato?

“Sembra sconato dirlo ma se dovessi scommettere scommetterei su una delle due milanesi. Fare un pronostico secco è difficile, penso che il prossimo mese sarà decisivo e la Champions potrà influire anche sul campionato”.


Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top