Calciomercato Juventus: Elia diventa merce di scambio per arrivare a Reus

Calcio

CALCIOMERCATO JUVENTUS,REUS,ELIA,KRASIC – Il grande entusiasmo nato in casa Juventus dopo la splendida vittoria sul campo dell’Inter obbliga Antonio Conte a rimanere con i piedi per terra e proiettarsi già al mercato di gennaio quando potrà avere a disposizione maggiore fiducia da parte della dirigenza per muoversi con piena autonomia. Nonostante gli ottimi risultati maturati dopo il cambio di modulo passando dal 4-2-4 al 4-3-3, il tecnico bianconero sembra essere intenzionato a riproporre ancora lo schieramento tattico basato sugli esterni offensivi, e per fare ciò sarà indispensabile rimediare ad alcuni problemi evidenziati dalle ali presenti in rosa. Sul banco degli imputati, infatti, ci sono soprattutto Krasic ed Elia, costosi acquisti delle ultime due sessioni estive di mercato, ma divenuti due corpi estranei all’interno del bolide bianconero. Dopo le due tribune consecutive contro Fiorentina ed Inter, per il serbo si parla infatti di un trasferimento già a gennaio visto il forte interesse nei suoi confronti da parte di Anzhi, Chelsea, ma soprattutto Borussia Dortmund che potrebbe inserire nella trattativa il cartellino di Hummels. Ma i contatti con la Bundesliga non finiscono qui, visto che anche in entrata i dirigenti piemontesi starebbero tenendo sotto osservazione uno dei talenti più cristallini messisi in mostra nella massima divisione tedesca, Marco Reus.
Reus -L’attaccante 22enne protagonista di un’ottima passata stagione con la maglia del Borussia Mönchengladbach, sembra non aver perso il fiuto per il gol, ed anche in questo primo scorcio di campionato è salito alla ribalta con le sue 5 realizzazioni che lo hanno di diritto inserito nel giro della nazionale teutonica. Vista la sua duttilità ed il suo dinamismo, Reus potrebbe diventare l’arma in più per Conte che potrebbe schierarlo sia largo sulla fascia che come seconda punta accanto a Matri. Insomma un vice Vucinic pronto però a far sentire la sua presenza in zona gol più di quanto non abbia fatto fino ad ora il montenegrino. L’unico ostacolo però riguarda il prezzo del cartellino. I dirigenti bianconeri infatti avevano già tentato di strappare il ‘sì’ del club tedesco già la scorsa estate, ma ai tempi era apparso irremovibile; adesso invece c’è margine per una trattativa ma i milioni chiesti dal Borussia sono almeno 15. Adesso dunque la speranza di Marotta si incentra sull’olandese Elia che ha ancora molti estimatori in Germania e potrebbe essere utilizzato come merce di scambio già a gennaio.

Stefano Auteri – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top