Calciomercato Juventus, Bale-Nani, con lo Scudetto arrivano anche i top player?

Calcio

CALCIOMERCATO JUVENTUS NANI BALE SCUDETTO – La Juventus è tornata in vetta alla classifica e a lottare per lo Scudetto, tornando ad attirare così i grandi campioni. La Vecchia Signora, con le ultime deludenti stagioni, aveva perso tutto il fascino accumulato negli ultimi anni, ma Antonio Conte, protagonista in campo delle vittorie che fecero grande la società di Corso Galileo Ferraris, sta riportando in alto  il nome della Juventus. Così, in estate potrebbero arrivare quei top player, promessi e mai arrivati nelle ultime stagioni. Il richiamo della Champions League è stato troppo forte per Sergio Aguero, che ha lasciato Madrid per Manchester proprio per disputare la maggior competizione europea per club, lasciando Torino a mani vuote. Adesso però, nessun giocatore tornerà a rifiutare la maglia bianconera, soprattutto se continuerà a tenere questo ritmo altissimo (la squadra ha una media di 2.11 punti a partita). I sogni nel cassetto sono due: Gareth Bale e Luís Carlos Almeida da Cunha, conosciuto semplicemente come Nani. 

Il ritorno sui palcoscenici internazionali è diventato un vero richiamo per tutti i giocatori europei e tra questi ci sono anche le ali di Manchester United e Tottenham Hotspur. I sogni però hanno un prezzo, in questo caso molto elevato. Nonostante il cambio di modulo, l’allenatore bianconero non vuole accantonare definitivamente l’idea del 4-2-4 e con due ali come il gallese e il portoghese, il decollo sarebbe assicurato. Il numero 3 degli Spurs è pronto a fare il definitivo salto di qualità, anche se Harry Redknapp non vuole disfare una squadra che sta tornando a volare nel campionato inglese ed è pronta a riaffacciarsi in Champions League. 

Capitolo Nani: il portoghese non è più una colonna fondamentale del Manchester United, anche se resta una pedina importante. In questo inizio di stagione, Sir Alex Ferguson sembra dare maggior spazio ad Ashley Young e a Luis Antonio Valencia, per questo motivo, il tecnico scozzese non direbbe di no a una sua cessione. Ovviamente, il prezzo è molto alto, ma è trattabile. Inoltre, il numero 17 dei Red Devils non ha dimenticato la panchina della scorsa finale di Champions League e da allora il rapporto con l’allenatore non è dei migliori. Torino, sponda juventina, è pronta ad accogliere questi due grandi giocatori. Prima però ci vuole il ritorno nell’europa che conta. 

Alberto Santi – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top