Catania-Torino: voti e pagelle della Gazzetta dello Sport

Calcio

CATANIA TORINO VOTI PAGELLE – Finisce 0-0 il primo anticipo del 2013 tra Catania e Torino. Gli etnei, in inferiorità numerica per l’espulsione di Lodi sono più belli di un Torino addormentato che non riesce a pungere i siciliani. Un pareggio che alla squadra sicula sta sicuramente stretto per quello che ha fatto vedere in campo. Ecco voti e pagelle:

CATANIA 6.5

NDUJAR 6 Una sola parata di rilievo, all’inizio, poi sbriga l’ordinaria amministrazione.

BELLUSCI 6,5 Ingaggia un bel duello prima con Vives e poi con Birsa, ne esce a testa alta.

LEGROTTAGLIE 6,5 Sbroglia alcune situazioni complicate.

SPOLLI 6,5 Festeggia con una buona prestazione le 100 presenze in rossazzurro.

MARCHESE 6,5 Mette il timbro sulla fascia sinistra senza arretrare dopo l’espulsione di Lodi.

IL MIGLIORE IZCO 7 Propizia il rigore che Bergessio fallisce e non solo: riesce a sostituire Lodi in regia creando buone occasioni.

LODI 4,5 Commette una grossa ingenuità che gli costa l’espulsione ed è forse decisiva per la mancata vittoria della sua squadra.

ALMIRON 6 Lotta su tutti i palloni riscattando almeno in parte l’erroraccio di Pescara che costò la sconfitta (Salifu s.v.).

BARRIENTOS 5,5 Tocca molti palloni senza però riuscire a imprimere il tocco decisivo (Capuano s.v.).

BERGESSIO 5 Sfortunato nell’esecuzione del rigore che si stampa sull’incrocio, va vicino al gol su azione, ma Gillet respinge, e infine manca una facile occasione in area.

CASTRO 6,5 La sua presenza in campo si sente, meriterebbe di giocare di più.

GOMEZ 6 Il periodo nero non è ancora alle spalle.

All. MARAN 6 Potrebbe cominciare a dare più spazio a Castro mettendo a riposo qualcuno degli attaccanti

TORINO 5.5

IL MIGLIORE GILLET Salva la porta almeno in un paio di occasioni, anche se sul rigore lo soccorre il legno.

DARMIAN 5,5 Più di una volta perde per strada l’avversario di turno, e meno male per lui che Gomez non gira al massimo.

GLIK 6 Riesce a mettere una pezza provvidenziale in un paio di circostanze.

RODRIGUEZ 6,5 Poco prima del riposo salva in extremis su Bergessio lanciato in area, impedendogli la facile conclusione.

MASIELLO 5,5 Balbetta sulla fascia, sulla sinistra non dall’apporto che ci si aspetterebbe dopo la superiorità numerica.

BASHA 6 La sua diga di centrocampo funziona soprattutto dopo l’espulsione di Lodi.

GAZZI 5,5 Rischia l’espulsione: già ammonito commette un brutto fallo, ma l’arbitro lo grazia.

BIRSA 5,5 Entra per dare nuova linfa sulla sinistra ma non si nota.

CERCI 6,5 Si sveglia nella ripresa e fa vedere le cose migliori quando ormai però è troppo tardi (Verdi s.v.).

BIANCHI 5,5 Una sola conclusione nello specchio della porta che Andujar non ha difficoltà a controllare. Evanescente.

MEGGIORINI 5,5 Inconsistente il suo apporto in avanti, poteva essere sostituito prima.

SANSONE 6 Gioca meno di 20 minuti e fa quel che può.

VIVES 5,5 Provoca il rigore che potrebbe costare caro alla sua squadra, si riscatta parzialmente con una gran palla a Verdi allo scadere, non sfruttata.

All. VENTURA 5,5 Nonostante l’uomo in più per 82 minuti, ai punti vincerebbe il Catania

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top