Lazio-Pescara, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

LAZIO PESCARA VOTI PAGELLE GAZZETTA – La Lazio vince due a zero contro il Pescara e si riporta da sola al terzo posto in classifica a due punti dal Milan e tre dall’Inter. I biancocelesti vincono grazie ai gol di Radu e Lulic. Migliore in campo il difensore romeno ma ottima prova anche del compagno di squadra che offre l’assist a Radu per il primo gol e poi scaglia un missile per il secondo gol. Male il Pescara mai in partita, si salva solo Bocchetti. Voti e pagelle della Gazzetta dello Sport.

LAZIO 6,5

MARCHETTI 6 Un solo intervento su un tiro di Cascione. KONKO s.v. PEREIRINHA 6 Fa il suo senza strafare, ma mostra di essere elemento di affidamento. CANA 6,5 Da difensore centrale non sbaglia un colpo, riesce a disciplinare il suo agonismo. DIAS 6 Rimedia allo svarione commesso su Caraglio, recuperando in extremis. h 7 IL MIGLIORE RADU Grande scelta di tempo ed esecuzione perfetta per il primo gol in campionato. Bello anche l’assist che Floccari non sfrutta. CANDREVA 6,5 Gli manca solo l’acuto, ma per il resto conferma che l’appannamento è alle spalle. (Ederson s.v.) GONZALEZ 6 La benzina segna quasi riserva, ma non fa mancare il suo apporto. Pregevole il cambio di gioco con cui dà il via all’azione dell’1 0. ONAZI 6,5 Entra bene in partita. Recupera parecchie palle, su una di queste serve un assist che Floccari potrebbe capitalizzare meglio. LEDESMA 6 Un po’ col freno a mano tirato, ma si sbatte tanto. HERNANES 6,5 I dirimpettai del Pescara gli lasciano spazio e lui ne approfitta per illuminare (a tratti) il gioco. LULIC 7 Prima l’assist a Radu per l’1 0, poi il 2 0 che è tutto suo: è il primo gol stagionale, forse l’uscita definitiva dal periodo di crisi. FLOCCARI 6 Due gol divorati sul 2 0, ma è sempre prezioso. All. PETKOVIC 6,5 Modulo tradizionale e ritorno alla vittoria pure in campionato. E senza gol al passivo.

PESCARA 4

PELIZZOLI 6 I due gol sono imparabili. Con l’intervento su Floccari evita che il punteggio assuma proporzioni peggiori. BALZANO 5,5 Male nel primo tempo, nella ripresa spinge parecchio creando qualche problema. COSIC 4 Non ne imbrocca una. Latita ogni volta che la Lazio penetra in area. h 6 IL MIGLIORE BOCCHETTI Difende quasi da solo. Nella prima mezzora ci mette una pezza in più di un’occasione. Non basta. CAPUANO 5 La manovra avvolgente della Lazio lo manda in confusione. ZAURI 4 Un ex spaesato. Sbaglia palloni facili, mai in partita. RIZZO 5 Gira al largo quando si tratta di costruire e fa pochissimo quando si tratta di contrastare. CASCIONE 5,5 Suo l’unico tiro del Pescara nello specchio della porta. Prova a dare un po’ di nerbo. (Sculli s.v.) BJARNASON 5,5 Ha qualche pausa di troppo, ma lì in mezzo è l’unico che mostra di saper fare. CELIK 5,5 Un paio di accelerazioni interessanti nella prima mezzora, ma col passare dei minuti smette di giocare. CARAGLIO 5 Non sfrutta un’invitante palla concessagli da Dias. ABBRUSCATO 4 Palloni giocabili gliene arrivano pochi, è vero. Ma lui non fa proprio nulla per andarseli a cercare. CAPRARI 6 Mette un pizzico di brio nella manovra rassegnata del Pescara. All. BERGODI 5,5 Tante assenze da fronteggiare e pochi ricambi. Forse poteva giocare prima la carta Caprari.

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top