Roma-Sassuolo, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport: Maicon spento, Berardi decisivo

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

UC Sampdoria v US Sassuolo Calcio - Serie A

ROMA SASSUOLO VOTI PAGELLE GAZZETTA MAICON BERARDI – La Roma pareggia in casa contro il Sassuolo per uno a uno e perde la possibilità di allungare su Juventus e Napoli, anzi, perde due punti dai bianconeri che ora sono a meno uno. Roma in vantaggio con un’autorete sfortunata di Longhi, beffata al 94esimo dal solito Berardi. Un pareggio che ora mette pressione ai giocatori di Garcia. Voti e pagelle della Gazzetta dello Sport.

ROMA 6
DE SANCTIS 6,5 Si aggrappa
alla sua esperienza per respingere col corpo il tiro a botta sicura
di Floro. Incolpevole sul gol
di Berardi.
MAICON 5,5 Le sue incursioni sono spesso «telefonate».
E nel finale sbanda insieme a tutto
il reparto difensivo.
BURDISSO 5 Impacciato. Insicuro. Nervoso. Il difensore argentino vive un momento di difficoltà.
CASTAN 6 Travolgente quando esce dalla sua area palla al piede. Deve metterci più personalità.
BALZARETTI 6 Macina chilometri sulla corsia di sinistra.
Arriva con un attimo di ritardo su un paio di buone occasioni da gol.
PJANIC 6,5 Meglio da centrocampista che da finto centravanti. Sarà un caso, ma quando esce lui la Roma va in tilt.
CAPRARI 5,5 Fuori partita.
E anche fuori posizione.
La scelta di Garcia non paga.
DE ROSSI 6 Sempre nel cuore della gara meno che nel finale quando, invece, la Roma avrebbe avuto bisogno del suo mestiere.
STROOTMAN 6 Cala di botto dopo un’ora bruciata rincorrendo tutti.
FLORENZI 6.5 Una sua iniziativa provoca l’autorete di Longhi e un suo lancio al volo mette Ljajic davanti al portiere. In continua crescita. (nella foto)
MARQUINHO s.v. Non fa a tempo a entrare nel ritmo-gara.
BORRIELLO 6 Pressa, si allarga per far «entrare» i centrocampisti, si batte dentro l’area di rigore. Esce per un problema alla caviglia. E per la Roma è un colpo basso.
BRADLEY 6 Il solito gregario tutto corsa e fosforo.
LJAJIC 5,5 Invisibile nel primo tempo, scatenato nella ripresa.
Ha tre clamorose occasioni
da gol ma le sbaglia tutte.
ALL. GARCIA 5,5 Perché Caprari in una gara ancora aperta?
Alcuni cambi non convincono.

SASSUOLO 6
PEGOLO 7.5 Un gigante: stravince la sfida con Ljajic con tre parate da fuoriclasse
ANTEI 5,5 Non sempre tempestivo nelle diagonali difensive.
BIANCO 6 Per 30’fa a sportellate con Borriello. Poi, la Roma sceglie di giocare senza centravanti e lui soffre non avendo un riferimento preciso. Ma resta a galla.
ACERBI 6,5 Decisivo in un paio di recuperi difensivi. Interessante (nella foto).
GAZZOLA 5,5 Prova senza lampi.
KURTIC 6 Porta sostanza in mezzo al campo.
MISSIROLI 5,5 Finisce spesso in mezzo a De Rossi e Strootman. E non è una sensazione piacevole.
FARIAS 6 Con il suo ingresso il Sassuolo passa al 3-4-3 e finalmente comincia a dare segni
di vita in attacco. Il ragazzino dimostra coraggio. Buon segno.
MAGNANELLI 5 Crolla, senza volerlo, su Borriello mandandolo kappaò. Si becca il giallo e si innervosisce.
ZAZA 6 Gioca una manciata di minuti ma entra, da protagonista, nell’azione del pareggio.
MARRONE 6 Grinta ed esperienza al servizio del gruppo.
LONGHI 5,5 L’autorete gli resta nella mente per tutta la gara. Non riesce a spingere come al
solito sulla sua fascia.
FLORO FLORES 6 Palloni giocabili ne arrivano col contagocce. De Sanctis è bravo a neutralizzargli l’unico tiro nello specchio. Però ha il merito di non nascondersi mai.
BERARDI 6,5 Il giovanotto ha numeri veri. Sta in campo con la personalità del veterano e con
la sfacciataggine di chi è speciale. Dedica il gol alla Juve che è proprietaria di metà del cartellino. E’ anche buon manager di se stesso.
ALL.DI FRANCESCO 6,5 Azzecca tutti i cambi. Compreso l’ultimo, Zaza. Il Sassuolo ha buone armi per cercare di restare in serie A.

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top