Top 11 Viareggiocup 2015: Gollini e Bonazzoli guidano un 4-3-3 ricco di giovani talenti

TOP 11

10247318_1078183598905969_7052457684186012204_n - Copia

La 67°edizione della Viareggiocup si è conclusa con la vittoria dell’Inter sull’Hellas Verona per 2-1: decisive le reti di Gyamfi e Bonazzoli. Proprio tra i nerazzurri, campioni del prestigioso torneo giovanile con 7 vittorie su 7 partite disputate, militano diversi prospetti interessanti a cominciare dal citato bomber Bonazzoli, capocannoniere della competizione con 5 reti assieme al palermitano Bentivegna. Di seguito ecco la TOP 11 composta dai migliori giovani della Coppa Carnevale scelti dalla redazione di Calciomercatonews.com.

GOLLINI (Verona) – Portiere dal futuro assicurato. Classe ’95, ha subito due sole reti in tutta la manifestazione, entrambe nella finale persa contro l’Inter. Ha già esordito in Serie A all’Olimpico di Roma contro i giallorossi di Garcia. Premiato come miglior numero 1 del torneo.

GYAMFI (Inter) – Segna il gol del 2-1 nella partita più importante della manifestazione. Nel complesso, disputa un ottimo torneo. Terzino affidabile in entrambe le fasi.

ROSSI (Verona) – Uno dei pionieri della difesa dell’Hellas Verona nonché la migliore dell’intero torneo. Insieme a Boni forma una coppia di centrali rocciosa e affidabile.

YAO GUY (Inter) – Classe ’96, arma in più per la retroguardia interista campione della 67°edizione della Viareggiocup.

ANASTASIO (Napoli) – Malleabile esterno sinistro che può giocare sia terzino sia in posizione più avanzata. Spinge molto: contro il Bruges ha segnato una doppietta agli ottavi.

BANGU (Fiorentina) – Già da qualche anno si dice un gran bene di questo centrocampista tutto muscoli che non disdegna il bel gioco. Quantità e qualità: segna uno dei più bei gol della manifestazione con una rovesciata pazzesca contro il Nordsjelland.

PAOLUCCI (Pescara) – Nel sorprendente Pescara di Oddo questo ragazzo si ritaglia uno spazio importante. Può ricoprire più ruoli; bravo nel mettere ordine e smistare palloni.

ROCCA (Inter) – Il polmone in più dei freschi campioni in carica: ha corso per tre e non si è mai arreso. Prestazioni maiuscole per questo classe ’96 di cui risentiremo parlare molto presto.

BENTIVEGNA (Palermo) – Capocannoniere del torneo con 5 reti assieme a Bonazzoli. Astro nascente dei rosanero e autore di prove da incorniciare.

BONAZZOLI (Inter) – Poco da aggiungere sul conto di un predestinato. Classe ’97, ha più volte fatto parte della prima squadra; con i suoi gol porta i nerazzurri al successo finale. Golden Boy del torneo.

CAPPELLUZZO (Verona) – La sua zuccata in finale per il momentaneo 1-1 dell’Hellas non basta agli scaligeri per fermare l’Inter. Il ragazzo si è comunque ben comportato siglando 4 reti: bomber di razza.

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top