Grecia, braccio di ferro con FIFA e UEFA: gli ellenici rischiano l’espulsione

Primo Piano

Blatter

La situazione in Grecia relativa alla violenza dentro e fuori gli stadi è molto delicata. Fino ad ora il governo si è visto costretto a interrompere tutti i campionati per ben tre volte e, per questo, il Parlamento ha pronta una norma per arginare il problema. A inizio maggio infatti dovrebbe essere approvata la legge che consente al governo di multare i club i cui tifosi si rendano protagonisti di episodi di violenza fino ad un massimo di 17 milioni di euro.

FIFA e UEFA non hanno gradito perché tale provvedimento esautorerebbe i due organismi, minacciando di espellerla Federcalcio greca da tutte le competizioni internazionali. Nella lettera delle due organizzazioni si legge: ‘Se la norma verrà approvata non avremo altra scelta che espellere la Federazione greca‘. Una punizione che si concretizzerebbe con l’impossibilità da parte di club ellenici e della Nazionale di partecipare a competizioni come Champions League, Europa League, Europei e Mondiali.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top