Inter, Moratti chiede un regalo per i suoi 70 anni

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

moratti

Sabato 16 maggio, alle 18, si giocherà quello che viene definito il derby d’Italia. Dopo aver fermato la Lazio, per continuare a sperare di poter conquistare un posto nella prossima Europa League, la squadra di Roberto Mancini dovrà battere la Juventus, ormai con lo scudetto cucito sul petto. Della gara tra Juventus ed Inter ha parlato Massimo Moratti in una lunga intervista concessa a TuttoSport. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sono già campioni d’Italia e dipende da quale Juventus ci troveremo di fronte dopo Madrid. Magari saranno più scarichi e meno aggressivi perché si sono giocati la partita più importante della stagione. – le parole di Moratti – Battere la Juve sarebbe un regalo gradito e sarebbe fondamentale anche per il nostro finale di stagione. Ma la qualificazione in Europa dipende anche dai risultati degli altri, perché noi siamo costretti ad inseguire. E non sono per niente d’accordo con chi dice che non andare nelle coppe sarebbe meglio: l’Europa è il palcoscenico dove l’Inter deve stare sempre, ti dà visibilità e permette ai giocatori di acquisire esperienza internazionale”.

SU MANCINI – “É l’uomo giusto per fare tornare l’Inter a vincere. Ha rilanciato Hernanes ed anche altri giocatori arrivati dal calciomercato, è un vincente e sta facendo le cose per bene. Poi domenica contro la Lazio abbiamo avuto anche fortuna, che non guasta mai”.

SUL TRIPLETE – “Certo che guarderò la partita della Juventus a Madrid, ma non chiedetemi per chi farò il tifo. Però anche in caso di loro Triplete non ci saranno analogie con il nostro: le stagioni non possono mai essere paragonate. Noi siamo orgogliosi di ciò che abbiamo fatto nel 2010”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

 

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top