Calciomercato Roma, gelo Totti-Pallotta. Il presidente: ‘Avrebbe dovuto già firmare’

Primo Piano
Getty Images

Getty Images

Conclusa la stagione con un terzo posto che permetterà alla Roma di giocarsi le chances di partecipare alla fase a gironi della Champions League superando il turno preliminare, in casa giallorossa è arrivato il momento di risolvere le questioni in sospeso. In attesa di conoscere il futuro di Miralem Pjanic, sempre nel mirino della Juventus, in casa Roma c’è da risolvere la questione Francesco Totti.

“C’è ancora un dialogo aperto tra Francesco e il presidente. Nelle ultime due settimane gli è stato proposto un contratto da calciatore per un’altra stagione. Ha detto che ci vuole pensare, ha dichiarato ieri il dg Baldissoni.

Dagli Stati Uniti arriva la conferma direttamente dal presidente James Pallotta: “L’offerta gliel’abbiamo fatta più di una settimana fa – dice a Il Tempo – ma è strano che non l’abbia accettata perché io pensavo che volesse continuare a giocare ancora. La nostra è un’offerta generosa”. Inevitabile quindi la domanda successiva. “Se penso che alla fine firmerà? Avrebbe dovuto già farlo, probabilmente non sta ricevendo buoni suggerimenti dai suoi consiglieri”.

Nel mezzo, poi, c’è Luciano Spalletti che, a domanda precisa del giornalista nel post match contro il Milan, ha dichiarato: “Penso che il rinnovo di Francesco sia vicino, ma non mi fate sempre queste “domandacce”. Per me è lo stesso discorso di sempre, mi dicono gli sia stato proposto, ma io non voglio entrare, non ne voglio sapere nulla. Sono contento se Totti rimane calciatore – conclude l’allenatore toscano – lui ha qualità come si è visto stasera ma lasciatelo tranquillo”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top