Real Madrid, Bale litiga con il club ma rinnova: voleva guadagnare come CR7

Bale
Bale

E’ notizia di stamani il rinnovo di contratto di Gareth Bale. Il calciatore gallese ha firmato il prolungamento fino al 2022 con il club madrileno, legandosi così per i prossimi sei anni al Real Madrid. La firma del numero 11 dei blancos è arrivata però dopo una lunga ed estenuante trattativa che ha portato le due parti a litigare in più occasioni. Le pretese di Bale hanno infatti causato più volte malumori all’interno della società iberica che, in diversi frangenti, ha pensato di mollare e di mettere sul mercato l’ex Tottenham.

BALE ROMPE CON IL REAL MADRID: CHE PRETESE PER IL RINNOVO!

Bale, tramite il suo entourage, avrebbe fatto una richiesta ben precisa al Real: guadagnare esattamente come Cristiano Ronaldo. Una pretesa definita assurda dal club campione d’Europa che, comunque, all’interno del nuovo contratto, è riuscito ad accontentare alcune delle richieste economiche di Bale, senza però raggiungere il tetto toccato da CR7. L’allarme scaturito dalle richieste di Bale è ormai rientrato ma è certo che tra le due parti il rapporto è ormai compromesso, chissà se definitivamente…