Home Mercato Milan, senza Champions almeno tre ‘Big’ in uscita: i possibili scenari

Milan, senza Champions almeno tre ‘Big’ in uscita: i possibili scenari

CONDIVIDI

Momento complicato per il Milan di Gattuso, costretto a rincorrere l’Atalanta nella corsa al quarto posto. I rossoneri, in caso di mancata Champions, vivrebbero una vera e propria rivoluzione: ecco cosa potrebbe accadere

Donnarumma Milan Calciomercato
Donnarumma (Getty Images)

In attesa di scendere in campo, oggi alle 18:00 a San Siro per Milan-Frosinone, il club rossonero continua a pianificare la prossima stagione. Senza il quarto posto ed i conseguenti introiti dall’ingresso in Champions (circa 50 milioni di euro), il Milan rischia di essere smantellato. Sono diversi i ‘Big‘ a rischio cessione, sacrificabili in nome del Financial Fair Play. Ecco dunque tutto quello che potrebbe succedere in estate all’attuale rosa a disposizione di Gattuso.

Leggi anche —–>  Milan e Juventus, con Inzaghi in panchina ecco il colpo top a centrocampoù

Milan, Donnarumma in pole per l’addio: le possibili cessioni in estate

L’estate del Milan rischia di essere bollente. Con la quarta posizione a serio rischio, potrebbe essere sacrificato Gianluigi Donnarumma. Il portiere classe ’99, nonostante qualche incertezza in stagione, è stato più volte il salvatore della squadra di Gattuso. Il Milan, spinto anche da Raiola, potrebbe decidere di mettere a segno una ricchissima plusvalenza. ‘Gigio’, osservato speciale di Psg e Manchester United, porterebbe nelle casse del club almeno 60 milioni di euro. In entrata, con Perin vicino alla Lazio, i rossoneri proverebbero a puntare a Strakosha. Il 24enne albanese, in scadenza nel 2022, viene valutato intorno ai 20 milioni di euro. L’alternativa è Gollini dell’Atalanta che difficilmente direbbe no al progetto di Elliott. A centrocampo è sempre più probabile che saluti Franck Kessie: l’ivoriano piace a diversi club in Premier League e verrebbe ceduto per 35 milioni di euro.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Capitolo attacco: il Milan, con Gattuso quasi certo di lasciare i rossoneri, perderà anche Calhanoglu. Il turco, fedelissimo del tecnico calabrese, è seguito da West Ham e Lipsia: i rossoneri lo valutano 20 milioni di euro. Infine Andrè Silva, che non sarà riscattato dal Siviglia e tornerà a Milanello. Il suo potente procuratore Jorge Mendes lavora da tempo alla sua futura destinazione. Nel futuro del portoghese, che dovrebbe dire addio definitivamente al Milan per 30 milioni di euro, si aprirebbero le porte della Premier League. West Ham e soprattutto Wolverhampton stravedono per l’ex Porto e sono pronte a puntarci in vista dell’estate.

S.C