Juventus, avanza Pochettino: i possibili obiettivi per l’estate

La Juventus continua a programmare la prossima stagione con il sostituto di Allegri che dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni. Con le quotazioni di Pochettino in risalita, ecco tutti i possibili obiettivi per il mercato estivo

Pochettino calciomercato juventus
Pochettino (Getty Images)

La Juventus guarda al futuro, con l’erede di Massimiliano Allegri che dovrebbe essere ufficializzato nei prossimi giorni. Con il grande ex Conte accasatosi all’Inter, il club bianconero torna a pensare a Mauricio Pochettino. Il tecnico argentino, impegnato con il suo Tottenham nella finale di Champions League contro il Liverpool, è tra i favoriti per la panchina dei campioni d’Italia.

Leggi anche —–>   Juventus, tentazione per Dybala: gli eventuali sostituti e il cavallo di ritorno

Juventus, come cambiano i bianconeri con Pochettino: si guarda in casa Tottenham

Come cambierebbe la Juventus con Mauricio Pochettino in panchina. Stando anche alle parole di Paratici, l’allenatore argentino resta tra i favoriti, insieme a Sarri ed al sogno Guardiola, sul taccuino di Paratici. Con le quotazioni del 47enne di Murphy in netta risalita, da analizzare quelli che sarebbero i cambiamenti in casa bianconera. Si passerebbe al 4-2-3-1, modulo prediletto da Pochettino e che si sposerebbe a meraviglia con gran parte dell’attuale rosa della Juventus. In porta è confermato Szczesny mentre in difesa il rischio rivoluzione è alto. Dopo gli addii di Caceres e Barzagli, arriverà almeno un centrale di grande livello. Sugli esterni situazione mutevole, con Cancelo ed Alex Sandro incerti sul futuro in quel di Torino.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

A centrocampo, con Ramsey sicuro protagonista, spazio ad uno tra Matuidi ed Emre Can: sempre più probabili, invece, le partenze di Pjanic e Khedira per far cassa. Si guarda in casa Tottenham, con Moussa Sissoko fedelissimo di Pochettino e che potrebbe puntare sul francese per la sua nuova avventura. In attacco, con Ronaldo cardine inamovibile, dovrebbe salutare almeno uno tra Douglas Costa e Dybala. Spazio al trequartista, con Dele Alli come sogno quasi irrealizzabile. Leggermente più praticabile la pista Eriksen, con il danese in scadenza 2020 e seguito da diversi top club europei. Nasce la nuova Juventus, quindi, con Pochettino che potrebbe sposare il progetto bianconero da campione d’Europa.

S.C