Home Mercato Milan, obiettivo Manolas: due sacrifici per arrivare al greco

Milan, obiettivo Manolas: due sacrifici per arrivare al greco

CONDIVIDI

Il Milan è pronto a tornare su Kostas Manolas per rinforzare la difesa di Giampaolo: per il difensore della Roma possibile l’inserimento di due giocatori rossoneri

Milan Manolas
Kostas Manolas (Getty Images)

Il club rossonero vivrà un’estate di ricostruzione, con il progetto di Elliott pronto a mutare dopo gli addii di Leonardo e Gattuso. La nuova dirigenza rossonera composta dal trio Gazidis-Maldini-Boban (ed il probabile approdo di Massara come nuovo ds), pensa al futuro. Un calciomercato estivo che vedrà acquisti oculati e di spessore: tra gli obiettivi della difesa torna Kostas Manolas. Il greco corteggiato da diversi top club è considerato il perfetto compagno di reparto di capitan Romagnoli.

Leggi anche ——> Milan, svolta a centrocampo: accelerata per il regista. E che offerta per Barella

Milan, piace Manolas: due contropartite per convincere la Roma

Non sarà assolutamente semplice, per il Milan, strappare Manolas alla Roma. Nonostante una clausola rescissoria da 36 milioni di euro, il club di Via Aldo Rossi anche in ottica Financial Fair Play punterebbe all’inserimento di almeno una contropartita tecnica. I profili che il Milan sarebbe pronto a sacrificare sono due. Il primo è quello di Patrick Cutrone che con l’arrivo di Giampaolo e il ritorno di Andrè Silva potrebbe fare fatica a trovare spazio. Il bomber di scuola rossonera, in scadenza il 30 giugno 2023, viene valutato non meno di 25-30 milioni dalla dirigenza milanista e abbasserebbe considerevolmente la spesa cash per Manolas. Con la Roma a caccia di un erede di Dzeko, Cutrone potrebbe rappresentare il futuro dell’attacco giallorosso.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI

Il secondo profilo che il Milan sarebbe pronto a sacrificare è quello di Mattia Caldara, arrivato nell’estate 2018 dalla Juventus. Nella stagione appena conclusasi, il centrale classe ’94 ha collezionato solo tre presenze a causa di innumerevoli e gravi infortuni. L’ex atalantino tornerà a disposizione ad autunno inoltrato ed il Milan sembra poterne fare a meno. In tal senso, la Roma sarebbe poco propensa all’inserimento di contropartite nell’affare Manolas, puntando ad incassare a pieno i 36 milioni previsti dalla clausola. Inoltre, il club giallorosso non si fiderebbe della tenuta fisica di Caldara, praticamente sempre lontano dai campi da un anno a questa parte. La certezza è il gradimento del club rossonero, a caccia di un centrale di livello: il Milan non perde d’occhio Kostas Manolas.

S.C