Home Mercato Calciomercato Milan, irrompe Mourinho | C’è il piano per gennaio

Calciomercato Milan, irrompe Mourinho | C’è il piano per gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29
CONDIVIDI

Il Tottenham di Mourinho potrebbe bussare alla porta del Milan nel calciomercato invernale per il cartellino di Leao.

José Mourinho (Getty Images)

Mercato del Milan in grande fermento in questa finestra invernale. Zlatan Ibrahimovic potrebbe non essere l’unico innesto di questa campagna trasferimenti, con la squadra meneghina che deve dare una svolta alla sua stagione. Neanche l’ingresso in campo del fuoriclasse svedese ha permesso ai rossoneri di sbloccare il risultato contro la Sampdoria, con i tifosi che si aspettano altri innesti a gennaio.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan, niente Piatek | Cessione a sorpresa in Serie A

Il sodalizio di Via Aldo Rossi potrebbe però operare anche in uscita, per finanziare i possibili colpi in entrata tra il mercato invernale e la sessione di giugno. In questo senso Piatek resta al centro dei rumors, con diverse sirene da Bundesliga e Premier League per il bomber polacco. Anche Paqueta solletica l’interesse in giro per l’Europa, in particolare dell’estimatore Leonardo per il Paris Saint-Germain.

Calciomercato Milan, gli occhi di Mourinho su Leao

Rafael Leao (Getty Images)

A Piatek e Paqueta potrebbe aggiungersi anche Leao, che finora non è riuscito a convincere fino in fondo nei suoi primi mesi nel campionato italiano. La dirigenza milanista in attacco sembra comunque più propensa alla cessione dell’ex Genoa, però è da monitorare la situazione inerente al baby attaccante portoghese. Sul giocatore classe ’99 ci sarebbe l’interesse specialmente del Tottenham, a caccia di rinforzi nel mercato invernale in quel settore del campo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, sgarbo al Milan | Icardi sblocca l’affare

In quest’ottica a segnalare a José Mourinho il profilo di Leao come potenziale innesto a gennaio sarebbe stato uno dei suoi collaboratori, in precedenza vice-allenatore al Lille (ex squadra del giovane talento) e che ha seguito il tecnico nella sua avventura a Londra. Un’operazione che potrebbe essere imbastita sulla base di un prestito con diritto o obbligo di riscatto, superiore ai 23 milioni di euro investiti la scorsa estate, per generare così una plusvalenza al Milan sul cartellino del giocatore.

LEGGI ANCHE: Milan, super colpo in attacco | Doppio addio per beffare l’Inter

G.M.