Coronavirus | Bufera medici, la rivelazione di Castellacci!

Il protocollo per la ripresa del campionato di Serie A è stato rivisto nelle ultime ore, ma il dottor Castellacci ha svelato una novità assurda

Enrico Castellacci (Getty Images)

Un nuovo protocollo per ripartire il prima possibile. La ripresa del campionato di Serie A è ancora molto incerta e non c’è attualmente una data precisa. Tutto dipenderà anche dalla responsabilità dei medici sociali in caso di partite e gare a rischio di nuovi casi positivi. L’ultima idea sarebbe quella di far convivere gli atleti in una bolla asettica con tutti i sani.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, svolta dalla Germania | Le parole dell’agente

Serie A, Castellacci svela il problema

Coronavirus
Coronavirus (Getty Images)

Come riportato dall’Ansa il Presidente dell’Associazione medici del calcio, Enrico Castellacci, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha svelato: “Abbiamo già allertato i legali della nostra associazione perché facciano le loro osservazioni dopo aver letto i protocolli. Ho già ricevuto molte lettere di colleghi dalla Serie B che minacciano le loro dimissioni in caso non venisse rivista la questione della responsabilità, che diventa una responsabilità penale. I club si devono assumere le loro responsabilità”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, operazione Pogba | Si lavora al maxi affare

Successivamente lo stesso Castellacci ha rivelato: “Vanno associati medici competenti a quelli presenti nel mondo del calcio per far rispettare le linee guida perché è una situazione difficile da valutare con molta attenzione”.

Infine, per quanto riguarda la quarantena dei calciatori e dello staff ha concluso: “Si crea un grosso handicap. Bisognava cercare di seguire il modello tedesco visto che è più semplice. Avremmo messo in isolamento il giocatore contagiato, fatto i tamponi necessari e fatto riprendere gli allenamenti”.

fratello Pastore

Pallone Serie A (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, UFFICIALE | Il vice allenatore se ne va!