Calciomercato, Bonucci ‘tradisce’ la Juventus | I motivi per l’addio

Prestazione da incubo contro la Fiorentina per Leonardo Bonucci: ecco i motivi per la possibile cessione del difensore e tutte le cifre. Guardiola sempre alla finestra

Si è concluso nel peggiore dei modi il 2020 della Juventus di Pirlo. I bianconeri sono stati travolti in casa dalla Fiorentina e dopo le partite di Inter e Milan sono addirittura scivolati al sesto posto in classifica a -10 dalla squadra di Pioli e a -9 da quella di Conte. Sul banco degli imputati dopo il pesante ko contro i viola è finito anche Leonardo Bonucci, di gran lunga tra i peggiori in campo martedì e autore di una prestazione letteralmente da incubo. Non è la prima volta che il difensore ‘tradisce’ la Juve e il 2021 potrebbe rivelarsi decisivo anche per il suo futuro. La dirigenza, infatti, potrebbe iniziare a ragionare sulla cessione del giocatore per monetizzare: ecco i motivi e tutte le cifre della possibile separazione con Bonucci.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ESCLUSIVO Cobolli Gigli: “Dybala va difeso. Non rinnovate il contratto a Ronaldo!”

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Buffon l’intramontabile | Può rinnovare ancora!

Juventus Bonucci
Leonardo Bonucci (Getty Images)

Calciomercato Juventus, i motivi per la cessione di Bonucci e tutte le cifre

Il centrale bianconero è sotto contratto fino al 2024 con un ingaggio da ben 6,5 milioni di euro netti a stagione. Cifre piuttosto elevate per un 33enne, che se confermato continuerà a percepire il pesante contratto fino all’età di 37 anni. L’eventuale cessione dell’ex Milan farebbe invece risparmiare alla società torinese oltre 20 milioni netti solo di ingaggio. Tornato nell’estate del 2018 dal club rossonero per 35 milioni, il Nazionale azzurro è inoltre attualmente valutato almeno 20-25 milioni di euro. Una cifra che permetterebbe alla Juve di non mettere a bilancio una minusvalenza e, anzi, segnare un’altra plusvalenza. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, a Pirlo serve un regista | Scambio a sorpresa!

Bonucci Juventus
Leonardo Bonucci (Getty Images)

Il leader bianconero, insomma, non garantisce più l’affidabilità dei tempi della “BBC” e potrebbe anche lasciare, stavolta definitivamente, Torino. Pep Guardiola è un grande estimatore dell’esperto centrale e resta alla finestra per il suo Manchester City. In ogni caso, anche il futuro di Bonucci potrebbe essere messo in discussione. Si profilano mesi decisivi per la nuova Juventus di Pirlo.