Calciomercato Juventus, Raiola non ci sta | Clamorosa ipotesi per l’addio!

La Juventus continua a offrire Bernardeschi in sede di calciomercato: Raiola è stufo e prende in considerazione una clamorosa ipotesi

La Juventus si appresta a riprendere il cammino in Champions League. Dopo la sconfitta rimediata al San Paolo contro il Napoli, i bianconeri puntano al riscatto nella competizione europea, vero obiettivo stagionale della compagine piemontese. La Coppa riprenderà questa sera con l’andata degli ottavi di finale e la ‘Vecchia Signora’ è concentrata sulla sfida con il Porto in programma domani alle ore 21:00. L’incontro è sicuramente alla portata sulla carta, ma le difficoltà in campionato e il fatto che si giocherà in trasferta devono tenere alta la guardia di Pirlo e i suoi. Non solo questioni di campo, però: Agnelli e la dirigenza continuano a monitorare temi legati al calciomercato. In particolare, potrebbe venirsi a creare una situazione alquanto spinosa riguardante un giocatore in uscita.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, colpo da urlo | Ronaldo gli cerca casa!

Calciomercato Juventus, Raiola stufo: Bernardeschi via a parametro zero

La Juventus non perde di vista il mercato. La società pensa anche alle uscite e ha cercato in questi ultimi tempi di trovare una nuova sistemazione a Federico Bernardeschi, giocatore che ha deluso le aspettative dal suo arrivo a Torino e non rientra più nei piani tecnici del club. I bianconeri avrebbero offerto il toscano a diverse squadre, provando a ricavare un buon affare magari con uno scambio. L’agente del calciatore Mino Raiola, però, pare non aver apprezzato i reiterati tentativi da parte della ‘Vecchia Signora’ e si è stizzito di fronte a questa situazione.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, colpo in Serie A | Beffate Inter e Premier

Juventus Raiola Bernardeschi
Federico Bernardeschi @GettyImages

È possibile, quindi, che decida di intervenire mettendo in atto un clamoroso piano: portare l’esterno a scadenza (prevista per giugno 2022) e liberarlo a parametro zero. Questa soluzione porterebbe allo scontro, visto che Agnelli e Paratici non sarebbero sicuramente d’accordo. La dirigenza ha, infatti, bisogno di un ricavo dalla cessione del classe ’94, che sia in soldi cash oppure con una contropartita. L’ex Fiorentina ha raccolto in questa prima parte di stagione 18 presenze condite da 1 assist tra Serie A, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa italiana. Troppo poco per i livelli a cui ambisce la Juventus. Bernardeschi, infatti, lascerà sicuramente la squadra piemontese e vedremo se i bianconeri riusciranno ad evitare la possibile offensiva di Raiola.