Superlega, Cassano duro contro Juventus, Inter e Milan | Il consiglio a Gravina

La Superlega continua a far discutere e anche Antonio Cassano dice la sua: attacco a Juventus, Inter e Milan

L’argomento del giorno non può che essere la nascita della Superlega. La nuova competizione formata dai top club europei continua a far discutere, tanto da portare le varie Federazioni calcistiche a riunirsi per parlare del destino delle squadre partecipanti.

Potrebbe interessarti anche >>> Superlega | Format, club partecipanti, svolgimento: tutto quello che c’è da sapere!

Infatti nelle ultime ore la UEFA sembra aver scelto la via del pugno duro, ragionando su una possibile esclusione delle squadre fondatrici della Superlega dalle competizioni europee. Mentre anche la Lega Serie A oggi si è riunita per analizzare la questione. Tra le italiane infatti, ricordiamo che Juventus, Inter e Milan fanno parte dei club fondatori.

Superlega, Cassano furioso contro Juventus, Inter e Milan: “Gravina si metta di traverso”

Superlega, si espongono Gravina e Ceferin
Gravina © Getty Images

La questione Superlega fa discutere e le opinioni contrastanti sono molte in queste ore. I prossimi giorni saranno certamente ancora più accesi, vista l’ipotesi di esclusione dei club fondatori dalle competizioni europee UEFA, e addirittura da quelle nazionali che continua a circolare in queste ore.

Potrebbe interessarti anche >>> ESCLUSIVO | Georgia, perplessità sulla Superlega | “Minerà l’importanza del calcio”

Anche l’ex calciatore Antonio Cassano, in diretta alla ‘Bobo Tv’ ha voluto dire la sua sulla questione, attaccando proprio i tre club italiani: “Pensare ad un campionato a sé è inconcepibile. Le grandi potenze del calcio devono capire lo sport è della gente. Anche le piccole squadre che fanno da contorno sono importanti. Io chiederei alla Federazione e alla Figc, che se Juventus, MilanInter hanno preso questa decisione, vadano espulse. A questo punto si facciano un campionato loro senza rompere i cogl***i. Non sono solo le grandi squadre a comandare. Il mio consiglio a Gravina è di mettersi di traverso e cacciarle dal campionato italiano”.