Calciomercato Roma, parte la caccia all’esterno | Mourinho sfida Inzaghi

Nella ricerca di un difensore di fascia che funga da alternativa a Rick Karsdorp, la Roma ha messo gli occhi su un giocatore conteso anche dall’Inter di Simone Inzaghi

È partita la caccia all’esterno in casa giallorossa. La mancanza di alternative di fascia credibili – soprattutto a destra, considerando che a breve potrebbe rientrare Leonardo Spinazzola sulla corsia opposta – nello schieramento di José Mourinho ha convinto Tiago Pinto a muoversi per accontentare il portoghese. C’è già una lista di papabili nell’agenda del dirigente lusitano.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Mourinho esulta: doppio colpo e ritorno a centrocampo

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Calciomercato Roma Dalot
Dalot Dalot © Getty Images

Il primo nome in agenda, per il quale la Roma sta operando un pressing forsennato da settimane sul Manchester United, è Diogo Dalot, il difensore che ha militato nel Milan nella scorsa stagione. La difficoltà di arrivare ad un accordo col club inglese avrebbe però spinto la società giallorossa a correggere il tiro, ritornando sul mercato italiano. Il nome gradito a Mourinho milita nella Sampdoria, ed è già corteggiato dall’Inter di Simone Inzaghi.

Calciomercato, Mourinho sfida Inzaghi per Bereszynski

Bartosz Bereszynski corre
Bartosz Bereszynski © LaPresse

Il calciatore conteso dai due club, che si sfideranno sabato 4 dicembre all’Olimpico per un match che promette scintille, è Bartosz Bereszynski, il difensore in forza alla Sampdoria. Il 29enne polacco è entrato nelle mire di Inter e Roma per la sua affidabilità e per la sua esperienza già maturata nel campionato italiano. Con 141 presenze totali con la maglia dei blucerchiati, Bereszynski potrebbe essere un’utile alternativa a Darmian nel caso dei nerazzurri, e al già citato Karsdorp tra le fila giallorosse.

LEGGI ANCHE >>> Proposta dalla Spagna, lo scambio manda ko Milan e Roma

Qualora dovesse defintivamente tramontare la pista Dalot, la Roma si butterebbe a capofitto sul polacco, avendo più necessità dell’Inter – che avrebbe anche un certo Dumfries su quella corsia – di tappare un buco nell’organico che il giovane Bryan Reynolds non è riuscito mai a colmare.

A.C.