Cagliari, Mazzarri ‘rischia’ l’esonero: ipotesi a sorpresa per il sostituto

Walter Mazzarri non riesce a vincere. Sono quattro i pareggi consecutivi e in caso di sconfitta a San Siro la situazione potrebbe complicarsi ancora di più. Il giornalista Furio Focolari interviene sul momento dei sardi

Squadre al lavoro per la diciassettesima giornata di Serie A. Un turno importante non solo per le Milan, Inter, Napoli e Atalanta racchiuse in quattro punti al vertice della classifica ma anche per Cagliari, Genoa e Salernitana, fanalini di coda. I sardi in particolare, sono reduci da quattro pareggi consecutivi pur avendo una rosa maggiormente competitiva rispetto ai liguri e ai campani.

Cagliari Mazzarri Gianpaolo
Joao Pedro ©GettyImages

LEGGI ANCHE >>> Occasionissima dal Chelsea: Juventus e Inter sfidano la Liga

La panchina di Walter Mazzarri resta in bilico, nonostante la striscia positiva di risultati. Da quando è arrivato in Sardegna, l’ex tecnico del Napoli ha raccolto sei pareggi, sei sconfitte e una sola vittoria. Una media di 0,69 punti a partita che relega i rossoblu nei ‘fondali’ della Serie A, aggrappati alla salvezza solo per demeriti degli altri. Secondo il giornalista Furio Focolari, intervenuto a Radio Radio, in caso di ko con l’Inter l’allenatore potrebbe lasciare Cagliari.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, addio Real: la Juventus ci prova | Ritorno di fiamma

Panchina Cagliari, non solo Semplici in caso di esonero di Mazzarri

Semplici Cagliari Mazzarri
Semplici ©GettyImages

Nove punti in tredici partite non fanno dormire sonni tranquilli a Walter Mazzarri. Il suo Cagliari è rimasto imbrigliato in più di un’occasione, lasciando punti d’oro nelle mani delle competitor. Su tutti, il pareggio casalingo con la Salernitana, costato due punti a pochi minuti dalla fine. Secondo Focolari, il match di San Siro sarà decisivo per le sorti di Mazzarri: “Se dovesse perdere con l’Inter, penso che il Cagliari manderà via il tecnico – prosegue il giornalista –  non ne ha vinta nemmeno una. Richiamerà Semplici o prenderà un altro”.

LEGGI ANCHE >>> Rinnovo e addio, il Napoli ha deciso: 50 milioni

Oltre all’ex tecnico rossoblu, avanza l’ipotesi di Marco Giampaolo, reduce dalle esperienze negative con Milan, Torino e Sampdoria. Per Giampaolo sarebbe inoltre un ritorno, dopo l’avventura in Sardegna tra il 2006 e il 2007.