Juventus-Torino, Allegri senza pace: doppio cambio per infortunio

Altri guai per Massimiliano Allegri durante Juventus-Torino dopo lo stop di Rugani: due calciatori bianconeri fuori per infortunio

Non c’è pace per Massimiliano Allegri. Il derby di stasera contro il Torino è stato caratterizzato anche dagli infortuni che hanno colpito la Juventus. La prima notizia negativa in questo senso è arrivata già nel riscaldamento, quando il mister toscano è stato costretto a rinunciare a Rugani a pochi istanti dal fischio d’inizio della stracittadina.

Juventus Dybala Pellegrini McKennie De Sciglio Allegri
Allegri © LaPresse

L’allenatore livornese – già orfano in difesa di Bonucci e Chiellini – ha reagito allo stop del centrale schierando sulla fascia sinistra Luca Pellegrini, la cui presenza non era prevista inizialmente tra i titolari, e spostando Alex Sandro accanto a de Ligt. Il terzino ex Roma e Cagliari, però, ha accusato verso la fine del primo tempo un infortunio al ginocchio sinistro e poco prima che cominciasse la ripresa è stato sostituito da De Sciglio. Come se non bastasse, problemi anche per Dybala.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, Juventus-Torino l’osservato speciale che non ti aspetti: un altro jolly per Allegri

Juventus-Torino, Allegri perde anche Dybala e Pellegrini dopo Rugani

Juventus Dybala Pellegrini McKennie De Sciglio Allegri
Dybala © LaPresse

LEGGI ANCHE>>> Serie A, la decisione del Giudice Sportivo su Fiorentina-Udinese

La ‘Joya’, a seguito di un tiro, ha avvertito un fastidio alla gamba sinistra – potrebbe trattarsi di un affaticamento muscolare – e precauzionalmente ha abbandonato il campo per fare spazio a McKennie. L’argentino non è sembrato preoccupato ed è rimasto in panchina a sostenere i compagni, con una borsa del ghiaccio nella zona del flessore. Lo statunitese non era pronto al momento della sostituzione ed è stato ripreso da Allegri. Le condizioni di Rugani, Pellegrini e Dybala verranno approfondite prossimamente.