Calciomercato Lazio, Sarri al capolinea | Il ritorno del grande ex

Aria di possibile divorzio tra la Lazio e Maurizio Sarri: il ds Tare starebbe flirtando con un grande ex per la panchina del prossimo anno

Dopo appena una stagione – fatta finora di risultati altalenanti, ‘macchiata’ dalla batosta rimediata in Coppa Italia dal Milan – potrebbe essere già arrivata al capolinea l’avventura di Maurizio Sarri sulla panchina biancoceleste. Le divergenze sul mercato – iniziate la scorsa estate e proseguite a gennaio – sembrano davvero insanabili nel rapporto tra allenatore e società.

LEGGI ANCHE >>>La Juventus ne sacrifica cinque: tesoretto per Milinkovic-Savic

Maurizio Sarri pensieroso
Maurizio Sarri © LaPresse

Con la rincorsa al quarto posto ancora tecnicamente possibile ma difficile, le prospettive per una campagna acquisti in linea con le esigenze del tecnico si fanno vieppiù complicate. A tutto questo si sarebbe anche aggiunto, sottolinea ‘Il Messaggero’, il difficile rapporto con alcuni big, Luis Alberto e Milinkovic-Savic su tutti. La società, nella persona del ds Igli Tare, avrebbe già fatto le sue mosse alla caccia del possibile sostituto. Un nome affascinante, che richiama alla memoria dei tifosi i trionfi del passato.

Calciomercato Lazio, Sarri addio? Sergio Conceição in pole per la panchina

Sergio Conceicao Calciomercato
Sergio Conceicao © LaPresse

Sfruttando gli ottimi rapporti con Jorge Mendes, il dirigente albanese avrebbe approfittato della trasferta ad Oporto per sondare il terreno per l’arrivo a Roma di Sergio Conceição, l’attuale tecnico del Porto. Come riportato ancora dal quotidiano romano, nella città lusitana sono convinti che l’ex giocatore dei biancocelesti approderà a Roma la prossima estate rilevando proprio Sarri sulla panchina dei capitolini.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, Sarri perde il big | Sgarbo alla Juve per il pupillo

In ogni caso giova ricordare che l’ex tecnico della Juve ha un accordo con la Lazio fino al 2023. E che voci di segno opposto parlano anche di colloqui avuti le scorse settimane per un prolungamento del contratto fino al 2025. Molto potrà dipendere – ironia della sorte – proprio dall’esito del doppio confronto tra Porto e Lazio nei Playoff di Europa League. Sergio Conceição contro Maurizio Sarri: il dado è tratto.