Vuole andar via, Ancelotti non si oppone: Inzaghi sogna il colpo

Uno dei tanti esuberi tecnici del Real Madrid è deciso a cambiare aria: l’Inter si candida come porto d’approdo per il giocatore

La stagione d’oro del Real Madrid – già virtualmente Campione di Spagna e protagonista di una gara epica in quel di Manchester contro la corazzata City – non è esente da qualche zona d’ombra. Non parliamo di risultati o della fiducia – ormai illimitata – di Florentino Perez per Carlo Ancelotti. Quanto dell’insoddisfazione di taluni elementi della rosa, posti ai margini delle rotazioni del tecnico.

Milan Asensio
Carlo Ancelotti ©LaPresse

Sebbene negli ultimi tempi il centrocamposta sia stato impiegato con più continuità rispetto a quanto sia accaduto prima di Natale, il futuro nelle Merengues sembra segnato. Col contratto in scadenza nel giugno del 2023 – e con un rinnovo che non arriverà – è lo stesso calciatore ad aver deciso di cambiare aria. L’Inter e Simone Inzaghi avrebbero già fiutato la possibilità: l’arrivo, a costi tutto sommato contenuti, può risolvere parecchie grane nella rosa nerazzurra.

Ceballos via dal Real Madrid: occasione Inter

Simone Inzaghi allena
Simone Inzaghi © LaPresse

Secondo il portale spagnolo ‘Todofichajes.com‘, il club nerazzurro sarebbe in prima fila per il possibile acquisto di Dani Ceballos, l’ex enfant prodige del calcio spagnolo rientrato alla casa madre nel luglio scorso dopo il prestito all’Arsenal. L’interesse della società meneghina è ben presto spiegato. Ceballos, che nel tempo ha abbassato di molto il suo raggio d’azione fino a fungere quasi da playmaker basso, potrebbe essere un’alternativa di lusso a Marcelo Brozovic. La cui insostituibilità nello scacchiere tattico di quest’anno ha coinciso col calo della squadra nerazzurra.

Già nel mirino del Milan un paio d’anni fa, il giocatore cresciuto nelle giovanili del Betis Siviglia vorrebbe giocare con continuità. Anche il suo club d’origine si sarebbe iscritto alla corsa per un suo acquisto, ma con una sostanziale differenza. Gli andalusi potrebbero permettersi solo un prestito con eventuale opzione d’acquisto, mentre l’Inter sarebbe in grado di procedere con l’acquisto vero e proprio. Che, secondo le ultime valutazioni di mercato, non supererebbe i 20 milioni bonus inclusi.