Allegri si impunta, la Juventus prende un altro attaccante

Nonostante l’arrivo di Arkadiusz Milik, la Juve potrebbe acquistare un altro attaccante: torna di moda il pallino inseguito a lungo

Momento non particolarmente felice, quello vissuto dalla Juve, alla luce dei risultati maturati nelle ultime due giornate. Intendiamoci, non si può parlare di disastro, dato che un pareggio interno contro una rivale diretta può starci. Così come non si può gridare oggettivamente allo scandalo per i due punti persi in quel di Marassi, al cospetto di una Samp in evidente giornata di grazia. Gli strascichi della frustrazione maturata lo scorso anno però – quando i bianconeri, dopo 11 anni, hanno chiuso l’annata senza incamerare nemmeno un trofeo – si sono fatti sentire. Ingigantendo i pur esistenti problemi in casa Juve.

Tammy Abraham esultanza
Tammy Abraham © LaPresse

Una difficoltà offensiva, inutile nasconderlo, c’è. Proprio per questo è arrivato Arkadiusz Milik, che però il più delle volte fungerà da vice Vlahovic e non da compagno di reparto del serbo. Nell’ottica di affiancare all’ex Fiorentina una vera seconda punta – aspettando il rientro di Chiesa, perfetto per il 4-3-3-  era stato cercato con insistenza Memphis Depay, poi non arrivato per questioni legate all’elevato ingaggio chiesto dall’attaccante olandese. Allegri non ha però per questo abbandonato la sua convinzione della necessità di avere un giocatore con quelle caratteristiche: il tecnico potrebbe insistere sempre sullo stesso tasto.

Depay, sirene dalla Spagna: Allegri insiste per l’olandese

Massimiliano Allegri urla
Massimiliano Allegri © LaPresse

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato provenienti dalla Spagna, sull’ex giocatore di Lione e Manchester United si sarebbe affacciata la Real Sociedad. Consapevole che il Barça vorrebbe cedere il calciatore già in questa finestra di mercato. La Juve, che sembrava uscita definitivamente di scena nella corsa all’oranje, potrebbe clamorosamente rientrarvi per espresso volere del suo allenatore.

Le lancette del calciomercato volano, e ogni giorno che passa si potrebbe tradurre in un abbassamento delle pretese economiche di Depay. Capire il momento giusto per affondare nuovamente il colpo – nè troppo presto, per evitare di ascoltare richieste esose, nè troppo tardi, quando magari l’attaccante si è già accordato con qualcun altro – non è semplice. Sta di fatto che i bianconeri non hanno ancor rinunciato defintivamente a Depay: non sono da escludere clamorosi colpi di scena last minute.