Tesoretto Vlahovic 🤑 , la Juve punta il fenomeno del Mondiale

Clamoroso il possibile nuovo scenario per l’attacco bianconero: la partenza di Dusan Vlahovic libera spazio per il giovane talento

Come in quasi tutti i Mondiali disputati in era moderna, c’è sempre una stella che nasce proprio dalle gare della più prestigiosa competizione calcistica riservata alle nazioni. Oltre alle conferme di fuoriclasse conclamati come Kylian Mbappé, Leo Messi, Neymar Jr. e chi più ne ha più ne metta, nuovi talenti si fanno strada nella kermesse asiatica.

Dusan Vlahovic Calciomercato
Dusan Vlahovic © LaPresse

Lo sfortunato Mondiale di Dusan Vlahovic, in panchina nelle prime due gare, poi titolare – e a segno – nella sconfitta patita contro la Svizzera che ha decretato l’uscita da Qatar 2022 degli slavi, potrebbe avere delle ripercussioni immediate sulle scelte di mercato della Juventus. Alle prese con una crisi finanziaria ben evidenziata dal bilancio, il club bianconero potrebbe decidere di privarsi del serbo per incassare un tesoretto niente male. Che poi verrebbe in parte reinvestito per l’acquisto della nuova stella del Mondiale. Uno che sta attirando le attenzioni di tuti i grandi club.

Il ‘sacrificio’ Vlahovic per arrivare a Gonçalo Ramos

Goncalo Ramos
Goncalo Ramos © LaPresse

Nel prossimo luglio la Juve potrebbe infatti, vista anche la situazione economica delicata, cedere Vlahovic se si presentasse offera irrinunciabile da 90-100 milioni. L’ex Viola peserebbe a bilancio sui 60 milini a a giugno. L’occasione per registrare una succosa plusvalenza a bilancio è ghiotta. Già nelle ultime gare prima della sosta Mondiale, l’intoccabilità di Vlahovic nella considerazione dei dirigenti ma anche di qualche tifoso, era cominiciata a scemare.

Il piano della dirigenza bianconera per un rilancio in grande stile del club senza per questo affossare le finanze passa per l’assalto a Gonçalo Ramos, il bomber 21enne del Portogallo che ha stupito tutti nell’ottavo di finale contro la Svizzera. Il giocatore del Benfica, che ha già una valutazione di 40 milini, potrebbe valere fino a 50 alla fine del Mondiale. La Juve può far valere le sue carte solo se prima cede alla tentazione milionaria di cedere l’attaccante serbo: in Premier c’è già chi è disposto a spendere sui 90 milioni per lo slavo.