Si chiude adesso: 140 milioni, strada spianata per Leao

Il club all’assalto finale, pronto a chiudere l’operazione per gennaio. I tifosi del Milan tremano

Un po’ come Kessie allora direttamente dalle Olimpiadi, e sappiamo poi come è andata a finire, Rafael Leao ha lanciato segnali positivi in ottica rinnovo dal Mondiale in Qatar in cui si sta ritagliando il suo spazio seppur partendo sempre dalla panchina. Due gol in quattro partite non sono pochi, con il secondo segnato alla Svizzera che ha certificato ancora una volta tutto il suo grande valore. Sul campo e soprattutto sul calciomercato, dove resta tra i protagonisti assoluti.

leao milan psg
Rafael Leao ©LaPresse

Maldini è forse meno convinto di riuscire a blindarlo rispetto a qualche mese fa. In tal senso le ultime notizia che giungono dall’Inghilterra rischiano di ridurre ulteriormente le chance di rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2024.

Il ‘Daily Mail’ parla infatti di assalto convinto del Manchester United a Cody Gakpo, ‘stellina’ dell’Olanda a Qatar 2022 che piace tanto allo stesso Milan nonché a Juventus e Inter. Tre i gol messi a segno dall’attaccante del Psv nella fase a gironi, tre timbri che hanno consentito alla Nazionale di van Gaal di qualificarsi agli ottavi, dove poi ci ha pensato l’interista Dumfries a trascinarla ai quarti contro l’Argentina. Stasera alle 20 italiane la supersfida al sapore di anni ’70…

I ‘Red Devils’ vogliono chiudere ora per Gakpo, tanto che nei prossimi giorni parleranno col Psv per cercare un punto di incontro. A 60 milioni può arrivare la fumata bianca, per la gioia di ten Hag visto che il ragazzo è una sua esplicita richiesta.

Calciomercaro Milan, obiettivo Leao: strada libera per il Psg

L’arrivo dell’Oranje a ‘Old Trafford’ farebbe in realtà felice pure il Paris Saint-Germain, poiché verrebbe ufficializzata l’uscita di scena dello United dalla corsa a Leao.

leao psg rinnovo
Rafael Leao ©LaPresse

Esiste sempre l’insidia Chelsea, ma si può dire che il Psg avrebbe quasi del tutto la strada spianata verso il rossonero. In ogni caso un’operazione più da giugno/estate che da gennaio, con Campos (il suo ‘scopritore’) che potrebbe mettere sul piatto un centinaio di milioni col benestare di Al-Khelaifi. Per il classe ’99, invece, possibile un contratto di quattro anni e mezzo da ben 9 milioni netti a stagione. Fatti due conti rapidi, i parigini potrebbero investire qualcosa come 145 milioni (e non abbiamo considerato l’ammontare lordo dello stipendio…) per l’erede di Cristiano Ronaldo, almeno per quanto riguarda il Portogallo.