Da acquisto chiave a flop: via a gennaio in Serie A

Sonora bocciatura: da acquisto boom a flop. Via durante la finestra di gennaio di calciomercato in Serie A. Ecco tutti i dettagli

Tutti i campionati sono fermi per dare spazio alle Nazionali, impegnate nelle qualificazioni a Euro 2024 o in quelle per i Mondiali del 2026 per le selezioni sudamericane.

Via gennaio in Serie A
Da top a flop: via a gennaio in Serie A (LaPresse)-calciomercatonews.com

In archivio sono andati pochi match, le Coppe europee neanche sono incominciate (l’esordio è in calendario il 19 settembre) ma è già tempo di pagelle per i nuovi arrivati.

Infatti, l’acquisto chiave di un top club è stato sonoramente bocciato dal suo tecnico e ora per lui si profila l’addio già durante la finestra invernale di calciomercato il prossimo gennaio, probabilmente in prestito a un club della nostra Serie A.

Al Barcellona si è definitivamente chiusa l’era Guardiola. Anche l’ultimo dei sopravvissuti, Sergio Busquets, ha ammainato la bandiera. L’ormai ex centrocampista blaugrana si è trasferito all’Inter Miami dove ha ritrovato l’ex compagno Lionel Messi.

Da top a flop, Oriol Romeu via a gennaio: possibile destinazione il Napoli

Un problema non da poco, un vero rompicapo per Xavi, tecnico del Barcellona, sostituirlo in quanto, oltre a essere stato una delle colonne del club blaugrana degli ultimi 15 anni, Busquets ha reinventato il ruolo del vertice basso del centrocampo abbinando alle qualità da incontrista una visione di gioco da vero regista.

Romeu Napoli
Oriol Romeu via a gennaio: possibile destinazione il Napoli (LaPresse)-calciomercatonews.com

Non per nulla, il Barcellona ha sondato per la sostituzione di Busquets profili di assoluto spessore come Joshua Kimmich, in forza al Bayern Monaco, e Martín Zubimendi Ibáñez, centrocampista della Real Sociedad.

Ma la loro valutazione stellare ha spinto il club catalano, dopo aver tentato invano il blitz per Marcelo Brozovic che, come è noto, si è accasato all’Al-Nassr, a virare su Oriol Romeu del Girona.

Un acquisto salutato dai media catalani come un grande affare per il costo abbordabile di un calciatore che dopo le esperienze in Premier League e nella Liga ritornava a casa, essendo un prodotto della prolifica cantera blaugrana.

In campo, però, le cose non sono andate come se le aspettava Xavi. L’ex del Girona recupera sì molti palloni ma si limita a svolgere il compitino quando ha la sfera tra i piedi. In pratica non rischia mai: scarica la sfera al compagno vicino pochi metri o all’indietro al portiere Ter Stegen.

Insomma, Oriol Romeu sta dimostrando di non essere un calciatore da Barcellona anche perché se non osa con avversari come Getafe, Cadice, Villarreal e Osasuna, è facile immaginare che possa andare in enormi difficoltà al cospetto di avversari blasonati come Real Madrid e Atletico Madrid e nei match di Champions League.

Motivo per il quale non è escluso che il Barcellona a gennaio decida di tornare sul mercato per cercare un centrocampista adatto alla filosofia di gioco di Xavi cedendo, quindi, in prestito, magari al Napoli, l’ex del Girona.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo, scarica l’app di Calciomercato.it: CLICCA QUI