Home Archivio articoli L’Esperto di calciomercato: “Milan i brasiliani costano caro, la Juve ha un...

L’Esperto di calciomercato: “Milan i brasiliani costano caro, la Juve ha un buon budget ma farà un mercato oculato”

CONDIVIDI

ROMA – Ben ritrovati con la seconda parte di domande e le relative risposte del nostro esperto di mercato. Cominciamo.

Salve esperto,il prossimo tecnico del Milan sarà Allegri questo ormai è scontato, sarà una bella scommessa da parte di Berlusconi ma l’alternative erano poche. Io volevo sapere quante erano effettivamente le possibilità che arrivino davvero gente come Marchetti, Paulo Henrique, Nicolás Otamendi, Hernanes, secondo me con questi giocatori e con l’inserimento in prima squadra di Strasser Verdi e Albertazzi già si vedrebbe un nuovo Milan che se fatto giocare nel modo giusto potrà lottare anche per lo scudetto. Bhè il sogno poi si chiama Fabregas ma questo è un sogno vero? Speriamo che non sia il solo Yepes la campagna acquisti del Milan. Grazie in anticipo.

Direi che Fabregas è un sogno e sarà destinato a rimanere tale, riguardo al mercato del Milan posso assicurarti che Yepes non sarà l’unico acqusito. Dei nomi che hai citato ci sono da considerare diverse situazione e bisognerà vedere come si evolveranno. Attualmente la volontà della dirigenza per quanto riguarda i portieri è quella di confermare Abbiati e riportare alla base Storari in modo da non fare altri investimenti in questo reparto, resta però da convincere lo stesso Storari che chiede garanzie tecniche, vuole giocare e dunque bisognerà vedere come si concluderà la questione. Su Otamendi la società rossonera sta continuando a lavorare anche se una vera trattativa non c’è tra le due società, la dirigenza rossonera ne ha parlato con l’agente del giocatore, Hernanes e Paulo Henrique piacciono ma il loro costo è attualmente un po’ troppo elevato per quelle che sono le possibilità del Milan. Anche in questo caso comunque potrebbero esserci sviluppi.

Gentile esperto volevo chiederle se ha qualche notizia su Donadoni magari all’estero mi sembra incredibile che in Italia nessuna squadra lo abbia cercato Grazie. Claudia Mura

Purtroppo attualmente non mi risulta ci siano offerte concrete per Donadoni, ne in Italia ne all’estero, il tecnico sta pagando il periodo non troppo fortunato di Napoli, ma non è da escludere che da qui a breve possano capitare nuove opportunità per lui. Nelle carriere di molti allenatori questa è una fase frequente, ma se non nel breve periodo di sicuro anche Donadoni tornerà di “moda” come capita per i tecnici nella sua condizione.

Carissimo esperto di mercato sono Fabrizio tifoso della Juve, considerando che Del Neri è un grande allenatore e visto che il suo modulo contempla il gioco sulle fasce proporrei la mia formazione ideale. Che ne dice può andare oppure è solo pura fantasia. Buffon, Behrami Otamendi Chiellini Bale, Robben Felipe Melo Diego (nel ruolo alla Pirlo) Silva, Cassano Dzeko. In panchina: Andujar, Zuniga Bonucci Legrottaglie Criscito, Padoin Marchisio Sissoko Vargas, Del Piero Amauri, Lukaku. Allora si che potremmo puntare a qualcosa di importante ed avere una squadra, compresa la panchina forte che duri negli anni. Marotta visto che sei un grande rinforza le fasce.

Caro Fabrizio, la formazione che tu hai scritto sarebbe una formazione sicuramente competitivissima, con una squadra così si può davvero vincere tutto, ma credo che si differenzi molto dalla realtà. Tra titolari e panchina hai citato Behrami, Otamendi, Bale, Robben, Silva, Cassano, Dzeko, Andujar, Zuniga, Bonucci, Criscito, Padoin, Vargas e Lukaku, ovvero 14 nuovi acquisti alcuni di altissimo livello senza neanche una cessione illustre. Il mercato da te descritto sarebbe un mercato da oltre 150 milioni, forse più vicino ai 200 che ai 150, decisamente troppi per il budget bianconero. Quindi mi spiace ma posso garantirti che questa formazione è destinata a rimanere un sogno. La Juventus ha un buon budget, ma non farà spese folli, i giocatori da acquistare sono 4-5 e dovrà suddividere le risorse economiche per questi giocatori, certo con qualche cessione illustre o con un giro di scambi potrebbe arrivare ad acquistare giocatori di grandissimo valore, ma senza tali cessioni, difficilmente la Juve compierà singole operazioni da 30 milioni o più come ad esempio potrebbe essere quella di Dzeko.

Avete domande o curiosità di mercato alle quali vorreste avere una risposta? Scriveteci all’Indirizzo redazione@calciomercatonews.com, vi risponderà il nostro esperto. Cosa aspettate?

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato

Clicca QUI per leggere tutte le altre puntate della rubrica “L’Esperto”.