Calcio, 21 squadre non iscritte al prossimo campionato

ROMA- A seguito del consiglio federale tenutosi oggi a Roma senza la presenza dei rappresentanti delle squadre di A e di B, si è appresa una notizia quantomeno scioccante: 21 squadre (una di B e 20 di LegaPro) non si sono potute iscrivere al prossimo campionato poichè non avevano i requisiti economici. Duro il commento di Macalli, presidente della Lega Pro: ” Ventuno squadre sono uscite dal sistema, è un tributo di sangue. Il prossimo anno sarà anche peggio”. Macalli ha ricevuto delega per avviare delle riforme dei campionati atte ad evitare che episodi del genere, poco edificanti per il calcio italiano, si verifichino di nuovo.

Alberto Ducci – www.calciomercatonews.com