Calciomercato Inter Milan, il Bologna rifiuta Biabiany e pensa a Montelongo

CALCIOMERCATO MILAN INTER MONTELONGO BIABIANY BOLOGNA- Il nuovo proprietario del Bologna, il proprietario della Segafredo Massimo Zanetti, ha calmato l’entusiasmo dei tifosi dichiarando ancora prima di diventare proprietario della società: «Non sono un ricco scemo». Niente spese folli, ma qualche acquisto il nuovo presidente, tramite il responsabile del mercato Longo, lo farà. Quest’ultimo ha ammesso la possibilità di prendere in prestito il terzino del Milan, Montelongo, vista il quasi certo fallimento nella trattativa con la Lazio per Kozak. Longo si è espresso così a riguardo: «Montelongo è un’ipotesi, solamente una trattativa abbozzata col Milan. Per questo l’esterno a tutto campo sarebbe soltanto un prestito, con riscatto per loro. Biabiany? No, i giocatori della fascia che guadagnano 2,5 o 3 milioni lordi non so­no alla nostra portata». Il Milan dunque, cederebbe il giocatore, solo in prestito ai rossoneri, al Bologna, conservando però il diritto di riscatto, che eventualmente avverrà versando la cifra stabilita alla società dententrice del cartellino, ossia il River Plate.

Marco Nicolosi- www.calciomercatonews.com