Calciomercato Roma, Montella: “La Roma? Il massimo che mi potesse capitare”

CALCIOMERCATO ROMA MONTELLA – Vincenzo Montella è entusiasta per la grande opportunità che gli si è parata davanti: allenare sulla panchina della Roma è un traguardo già di per sè importante, a maggior ragione se non si ha ancora esperienza ad alti livelli. Ecco le sue parole sulla sua scelta e sul momento della Roma a Laroma24: “La mia è stata una scelta, consapevole, presa con serenità e determinazione. Professionalmente non erano  questi i miei programmi, ma alla chiamata della società non ho saputo dire di no: era il  massimo che mi potesse capitare. Se avessi dovuto scegliere tra varie squadre avrei  certamente preferito la Roma. A chi dico grazie? Alla Società che ha creduto in me, alla famiglia Sensi e ai dirigenti della Roma che mi  stanno appoggiando in tutto e per tutto. Due anni fa sono stati Bruno Conti e Daniele Pradè a spingermi a fare l’allenatore, quindi è anche loro la ‘colpa’ di tutto questo. Dove c’è da lavorare? Credo che sia necessario che tutti si sentano liberi di esprimersi al meglio, sempre nel rispetto dei ruoli. Poi sto lavorando sulla difesa perché è indubbio che esiste un problema: troppi gol subiti e molte volte il calo di rendimento avviene nel secondo tempo, altro aspetto importante su cui impegnarsi. Ci sono alcuni giocatori  importantissimi per il mio tipo di gioco e per questo ho chiesto loro di stringere i denti. Insomma, sento di avere l’appoggio del gruppo e tutti hanno la voglia di lavorare duro per risalire la china”.

Fabio Longoni – www.calciomercatonews.com