Napoli-Lazio, voti, pagelle e tabellino dell’incontro di Serie A

NAPOLI-LAZIO VOTI PAGELLE TABELLINO SERIE A / NAPOLI (4-3-2-1): De Sanctis 6, Campagnaro 5.5, Cannavaro 6, Aronica 5.5, Maggio 5.5, Pazienza 6 (12′ st Mascara 6.5), Yebda 6.5 (40′ st Lucarelli sv), Dossena 6.5 (31′ st Gargano sv), Hamsik 6, Lavezzi 5.5, Cavani 8. (1 Iezzo, 13 Santacroce, 4 Ruiz, 77 Sosa). All.: Mazzarri 7.5. Lazio (4-2-3-1): Muslera 6, Lichtsteiner 6, Biava 5, Dias 6.5, Garrido 6, Brocchi 6.5, Bresciano 5.5 (37′ st Stendardo sv), Gonzalez 6.5, Mauri 6.5, Sculli 5, Zarate 6.5 (38′ st Floccari sv). (12 Berni, 5 Scaloni, 17 Foggia, 18 Kozak). All.: Reja 7. Arbitro: Banti di Livrono 5.5. Reti: nel pt 28′ Mauri; nel st 11′ Dias, 14′ Dossena, 16′ Cavani, 22′ autorete Aronica, 35′ Cavani su rigore, 42′ Cavani. Angoli: 6-1 per il Napoli. Recupero: 0 e 5′. Espulsi: Biava (34′ st per fallo da ultimo uomo); Reja (43′ st per proteste). Ammoniti: Dias, Campagnaro, Cavani e Sculli per scorrettezze; Dossena e Brocchi per proteste. Spettatori: 60 mila. ** I GOL – 28′ pt: Azione di Zarate sulla destra che cede per l’accorrente Mauri il quale entra in area di rigore e con un dribbling ed un rimpallo favorevole si trova solo davanti a De Sanctis: tiro di esterno sinistro che batte sul palo ed entra in porta. – 11′ st: Punizione sul fronte destro dell’attacco laziale, calciato da Garrido: la palla spiove al centro dell’area piccola dove Dias, che anticipa tutti, la colpisce al volo e la manda ad insaccarsi sotto la traversa. – 14′ st: punizione sulla destra calciata da Lavezzi, la parabola, leggermente deviata in area, finisce all’altezza del secondo palo dove Dossena colpisce di testa ed insacca. – 16′ st: punizione calciata da Lavezzi: c’è ancora un tocco in mezzo all’area di rigore che favorisce Hamsik appostato sul palo opposto. Lo slovacco tocca la palla per Cavani che, di testa, insacca nella porta sguarnita. – 22′ st: Zarate entra in area di rigore sulla sinistra e, con un tiro rasoterra, cerca l’angolo opposto della porta: De Sanctis devia il pallone sul quale interviene in scivolata Aronica e involontariamente lo scaglia nella propria rete. – 35′ st: ripartenza in contropiede del Napoli con un lancio per Cavani che viene sbilanciato da Biava con un colpo di anca. Rigore ed espulsione del difensore. Cavani spiazza Muslera ed insacca sul palo destro. – 42′ st: lancio dalle retrovie al limite dell’area di rigore della Lazio. Lucarelli spizza il pallone di testa per Cavani che conclude a rete con un pallonetto. Muslera riesce soltanto a toccare il pallone che si insacca a centro porta.

Fonte: ANSA

La Redazione di www.calciomercatonews.com