Home Archivio articoli Fantacalcio Roma-Cagliari, voti e pagelle del Corriere dello Sport

Fantacalcio Roma-Cagliari, voti e pagelle del Corriere dello Sport

CONDIVIDI

 

FANTACALCIO ROMA-CAGLIARI CORRIERE DELLO SPORT – Inizia con una sconfitta in casa contro il Cagliari (1-2) il campionato della nuova Roma di Luis Enrique sempre più in discussione. Ecco i voti e le pagelle del Corriere dello Sport.

ROMA – CAGLIARI

ROMA

6,5 De Rossi –Il più lucido e la­borioso in una squadra molto confusa e poco dinamica. Capisce che il gol non arriva e si spinge più avanti, ma purtroppo segna a partita finita, quando nonserve più.

6 Totti -Enrique gli chiede di torna­re alle origini, quando incantava da trequartista. Che gli piaccia o no, Totti si adegua e le uniche vertica­lizzazioni sono le sue. Poi si sfoga con qualche bordata su punizione.

6 Heinze -Da vecchio e abile me­stierante se la cava bene.

5,5 Rosi -Molto male nei primi 45′, meglio nella ripresa.

5,5 Burdisso -Non ha responsabilità particolari, fa la sua parte, ma sen­za brillare e senza quella grinta che è un po’ la sua dote migliore.

5,5 Perrotta -In una squadra frena­ta, che ha quasi paura di correre e giocare di istinto, persino uno co­me lui diventa più statico.

5,5 Pjanic -Tocca la palla da gran si­gnore, si vede che ha il calcio nel sangue, però non incide e sembra ancora fuori dal gioco.

5,5 Borriello -Entra a mezz’ora dal­la fine e sfiora il gol. Solo che Agaz­zi è più bravo di lui.

5 Stekelenburg -Nel primo tempo battezza fuori un destro di Biondi­ni che si stampa sulla traversa. Parte in ritardo sul tiro non pro­prio irresistibile di El Kabir.

5 Angel -Da sette sino al tragico er­rore, mette cross e cerca il gol. Poi invece lo regala a Conti e subito do­po si fa espellere per un fallo stu­pido.

5 Osvaldo -Raccontano di un attac­cante esploso in Spagna. Noi pur­troppo rivediamo l’attaccante di Fi­renze e Bologna. Qual è quello ve­ro?

5 Bojan -Gira a vuoto, qualche nu­mero fine a se stesso, presenza im­palpabile.

5 Luis Enrique ( all.) -Squadra len­ta, confusa e poco incisiva. Va bene tenere palla, ma bisogna far gol. E a questo punto, vale la pena tenere Totti lontano dalla porta?

CAGLIARI

7 Conti –Randella e lotta a centro­campo, spesso si oppone a Totti che fa il centravanti arretrato. E quando meno te l’aspetti, va in gol, come gli capita sempre contro la Roma.

7 Agazzi -Quando i romanisti si ri­cordano di tirare, risponde sempre alla grande.

6,5 Astori -Bene sui cross aerei, pronto nelle chiusure, registra a dovere tutto il reparto.

6,5 Ficcadenti (all.) -Il suo Cagliari fa un figurone.

6,5 Cossu -Sempre pericoloso e in­cisivo. Meglio da trequartista, an­che se Ficcadenti lo vede come punta esterna a sinistra.

6 Pisano -Soffre su Angel, quando il romanista parte sull’out, ma be­ne o male limita i danni.

6 Canini -Con Astori alza un bel mu­ro su cui sbatte la Roma. Soprat­tutto Osvaldo, quando si accentra per carcare la porta.

6 Agostini -Suo il cross su cui Angel regala l’assist a Conti. Bel gesto nel primo tempo: Gava dà al Cagliari un corner che non c’è e lui lo dice.

6 Biondini -Spinge un po’ meno del solito, ma fa filtro davanti alla dife­sa e nei primi 45′ con un blitz im­provviso colpisce la traversa.

6 Nainggolan -Solido e operoso, co­me tutto il centrocampo.

6 El Kabir -Entra a 4′ dalla fine e in pieno recupero inventa il gol del raddoppio.

5,5 Ibarbo -Sostituisce nella ripresa Thiago Ribeiro, con alti e bassi.

5 Thiago Ribeiro -Sta largo a destra, ma combina poco.

5 Nenè –Non si libera mai al tiro, partita modestissima.

L’arbitro

Gava 5 -Severo nell’espulsione di Angel che meriterebbe un giallo. Poi, forse per compensare, ammo­nisce a raffica i cagliaritani: ben cinque, in una partita mai aspra.

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com