Home Archivio articoli Calciomercato Inter, Fair play finanziario? 87 milioni di perdite in bilancio per...

Calciomercato Inter, Fair play finanziario? 87 milioni di perdite in bilancio per i nerazzurri

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO INTER BILANCIO – Il bilancio al 30 giugno 2011 approvato ieri dall’Assemblea dei soci registra un deficit di 86,8 milioni di euro, peggio dell’anno precedente quando le perdite ammontavano a 69 milioni. Con l’entrata in vigore del Fair play finanziario le perdite nei primi anni non potranno essere superiori ai 45 milioni, fino a giungere all’obiettivo della parità di bilancio nel 2016-17. L‘Inter, che negli ultimi anni sembrava voler intraprendere una politica economica virtuosa, al momento non sembra però riuscire a stare dentro i parametri Uefa. Nonostante alcune cessioni di rilievo le perdite in bilancio sono ancora elevate.
Il problema non riguarda però solo l’Inter, ma il calcio italiano in generale. Le entrate delle squadre sono infatti diverse e inferiori rispetto a quelle di altri campionati e sarà complicato riuscire a rispettare le regole imposte dall’Uefa. Il mancato rispetto dei parametri Uefa comporta l’esclusione dalle coppe europee, la sanzione sarebbe davvero grave per l’Italia che ha già dei problemi a livello di ranking e dunque la situazione non può che peggiorare eventualmente.

Matteo Bellan – www.calciomercatonews.com