Home Archivio articoli Calciomercato Lazio, ag. Zarate: Mauro parte in ritiro per convincere Petkovic

Calciomercato Lazio, ag. Zarate: Mauro parte in ritiro per convincere Petkovic

CONDIVIDI

CALCIOMERCATO LAZIO AGENTE ZARATE PETKOVIC – Questa mattina si è tornato a parlare di una probabile cessione di Zarate da parte della Lazio. La redazione di Cittaceleste.it ha contattato il suo agente Luis Ruzzi che ha dichiarato:“E’ incredibile come a Roma, per riempire i giornali, si scrivano queste cose. Non mi risulta che il presidente voglia venderlo. Ho parlato con Lotito qualche giorno fa. Ci siamo scambiati delle opinioni e non ha assolutamente nominato Zarate in chiave calciomercato. Proposte? Non è arrivato nulla, ne a me, ne alla famiglia, visto che sento Maurito ogni giorno, anche se è in vacanza”.

Il perché di queste voci: “L’ambiente Lazio è difficile. Si cerca sempre qualcosa di contorto, anche quando non c’è l’ufficialità di una cessione. Parlo sinceramente, non nasconderei una tale situazione se ci fosse. La verità invece è un’altra, forse non vogliono dare un’altra possibilità a Mauro. Lui si è sempre allenato da vero professionista, ma ha giocato in un ambiente difficile, dove tutti hanno fatto il tiro al bersaglio in pubblico. Solitamente certe cose si risolvono nello spogliatoio invece a partire da Sebastiano Siviglia che lo accusò dopo un Roma-Lazio perso 1-0 con gol di Batista, per passare poi a Ballardini e Reja, tutto qui è stato spettacolarizzato nelle conferenze stampa.”

Maurito parla della Lazio: “Ma Zarate parla sempre della Lazio. L’ha scelta, aspetta la convocazione per Auronzo di Cadore. Vuole dimostrare al Mister di essere importante per questa squadra. D’altro canto Petkovic lo aveva anche detto alla sua presentazione di volerlo prima valutare, ed invece i giornali cosa fanno? Scrivono l’esatto contrario? Forse dovrebbero certe volte attendere un’ufficialità diretta dalle parti coinvolte. Il mercato è lungo, logicamente una cessione non si può escludere, guardate l’anno scorso. Ma da qui , a scrivere, che la si sta pianificando, ce ne passa.”

Il contratto di Mauro: “Ha ancora 2 anni, vuole dimostrare di poter proseguire qui. Inoltre parliamoci chiaramente. Alla Lazio conviene mandarlo via? Non parliamo dell’Inter, dove le alternative sono Milito, Sneijder, Forlan. Qui Zarate potrebbe integrarsi in un nuovo modulo e dimostrare nuovamente che il suo valore è di primissimo livello nella rosa biancoceleste. Aspetta sicuramente di presentarsi alla convocazione di Petkovic”.

Matteo Bellan – www.calciomercatonews.com