Home Archivio articoli L’ex Juventus, Del Neri: La mia Juventus andò bene fino agli infortuni,...

L’ex Juventus, Del Neri: La mia Juventus andò bene fino agli infortuni, Conte? La legge è uguale per tutti…

CONDIVIDI

JUVENTUS – L’ex allenatore della Juventus, Gigi Del Neri, si è raccontato ai microfoni di Libero. Ecco le sue dichiarazioni principali: “Sino a gennaio andò tutto bene, la squadra era a posto, anche in classifica, poi si infortunarono alcuni giocatori chiave, mentre le attese aumentavano e i risultati del girone d’andata erano irripetibili, senza la rosa al completo. Intanto però si era fatto male Quagliarella, mentre Martinez si ruppe il piede e pure De Ceglie, Sissoko e Iaquinta furono a lungo fuori. La Juve? Ha vinto con merito, cambiando tutto. Con l’intuizione di Conte in panchina e acquisti felici, che hanno reso da Juve. L’anno scorso l’assenza dalla coppa è stata un vantaggio, ora la campagna di rafforzamento era mirata ai ruoli di maggiore dispendio energetico. La squalifica di Conte? La legge è uguale per tutti, non posso farla io. Lotta per tornare in panchina, se la giustizia sportiva ha deciso così, da uomo di calcio sa che fa parte del gioco. Peraltro per condannare bisogna essere sicuri della colpevolezza. Chi era squalificato ha sempre guidato gli allenamenti, paga già abbastanza stando in tribuna la domenica”.

La redazione di Calciomercatonews.com