Inter: i cinesi sono pronti a innaffiarti di quattrini

INTER CINESI – Fabrizio Biasin nel suo interessante editoriale apparso quest’oggi su Tuttomercatoweb.com, ha toccatodiversi argomenti: dall’arrivo dei cinesi alla questione Sneijder: “Patlon Molatti (con la elle) accoglierà i cinesi, pronti a rilevare il 30% dell’Inter e a inondare di quattrini il club nerazzurro. Il progetto “stadio nuovo” sarà presentato nel 2013 e realizzato in pochi anni in zona San Giuliano. Tremano i massaggiatori della Beneamata. Con i soldi cinesi Molatti (sempre con la elle) farà un doppio regalo a Stlamaccioni (con la elle pure lui): da una parte il brasiliano Paulinho, corteggiato come neanche Luca Giurato quando spaccò la gamba a Mara Venier in un impeto di passione, dall’altra il tanto ricercato vice Milito (trionferà la soluzione italiana di medio profilo). E a giugno… Campanaro direttamente dal Napoli”.

Per quanto riguarda Wesley Sneijder, invece, non ci sono più dubbi sul suo futuro: “L’olandese andrà via e porterà pochi quattrini nelle casse di patron Moratti (ora con la erre). La priorità dell’Inter è quella di liberarsi dell’ingaggio, il giocatore vuole il cartellino aggggratis. Le parti troveranno un’intesa e l’olandese finirà al’estero (probabilmente Oltremanica)”.

Da scartare, inoltre, un ritorno imminente di Balotelli nel Bel Paese: “Balotelli non verrà in Italia. Magari ce lo faranno credere fino al 31 gennaio, ma alla fine prevarrà la logica de “il grano conta più di tutto”. Il prestito gratuito al Milan è fuori discussione, il passaggio a titolo definitivo è possibile solo in caso di cessione del giocatore che guadagna come e più di Balotelli: Robinho. Ma il Cav ha spergiurato: “Binho non si tocca, cribbio!”. E quindi non c’è soluzione. A meno che Mino si travesta da Babbo Natale (e magari accade sul serio…)”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com