Pescara-Catania, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport

PESCARA CATANIA VOTI PAGELLE GAZZETTA – Un Pescara infinito riesce ad avere la meglio sul Catania all’ultimo minuto di recupero con una punizione di Togni che beffa Andujar. Il centrocampista brasiliano in lacrime per la gioia. Il Pescara di Bergodi vince e si risolleva in classifica. Il gol iniziale è stato di Celik, pareggio del Catania con Barrientos, migliore in campo. Il Catania contesta per una rete annullata. Non bene Andujar sorpreso sulla punizione del due a uno. Voti e pagelle della Gazzetta dello Sport.

Pescara

PERIN 5,5 Respinge, para, sgobba ma tanti errorini e piedi balbettanti.
BALZANO 6 In difficoltà all’inizio, si riprende, non fa sfaceli
CAPUANO 6 Qualche palla sbucciata, ma un gran pallone per Caprari che svanisce nel nulla.
TERLIZZI 5 Buca e causa il palo, colpevole anche sul pari. Impreciso e arruffone.
MODESTO 6 Discontinuo, ma aiuta molto a frenare Izco
ZANON 6 Difende meglio, osa con qualche spinta, e fa passare praticamente nulla dal suo lato.
NIELSEN 6 Non è il solito motorino, i km sempre tanti. Un buon pallone per Abbruscato e poco più.
TOGNI 6,5 S’adegua a infastidire Lodi, compare poco, poi s’inventa il tiro da tre punti e finisce in copertina. BJARNASON 6 Tosto, combattivo, verticalizza e osa ma non ferma Izco sul gol del pari
ABBRUSCATO 6 Crea più spazi che pericoli concreti. h 7 IL MIGLIORE CELIK Piattone preciso sul pari, un tiro al veleno. Quando c’è non passa inosservato e guadagna la punizione che produce la vittoria.
WEISS 6 L’incursione e l’assist gol, poi cala gradualmente CAPRARI 5 Ha la palla buona, ma si fa ipnotizzare dal portiere.
ALL. BERGODI 6,5 La terapia è ancora lunga, specie per la fase difensiva. Ma la manovra è fluida e la metà campo avversaria non più un miraggio.

Catania

ANDUJAR 5 Si salva con furbizia su Caprari ma dorme sulla punizione del raddoppio con un tuffo lento e tardivo.
ALVAREZ 6 Regge l’urto di Weiss, spinge quanto basta, esce per una botta.
BELLUSCI 6,5 Difende e spinge, gioca con personalità e quando avanza crea problemi al Pescara.
LEGROTTAGLIE 5,5 Respinge molto. Celik, veloce, lo tiene in apprensione e qualche volta s’arrangia un po’.
SPOLLI 5,5 Gran tiro al volo ad inizio gara, bene su Abbruscato poi va in leggera confusione.
MARCHESE 6 Un gol che appare regolare annullatogli, tiri dal limite, qualche lieve crepa in difesa
IZCO 6 Travolgente sullo scatto cross che procura il pari. Un tiraccio ribattuto.
LODI 5,5 Qualche lancio, poco incisivo rispetto al passato, entra raramente nel cono di luce.
ALMIRON 5 Combatte, recupera palloni, fa il suo ma causa la punizione fatale al Catania.
h6,5 IL MIGLIORE BARRIENTOS La rasoiata d’esterno è netta, precisa, bella. E altro ancora.
CASTRO 6,5 Un legno, scatti e tanta produzione offensiva GOMEZ 6,5 Trottola, un colpo di testa e tanta spinta. Esce per crampi
MORIMOTO 5 Va punta centrale ma non lascia impronte sul match ALL. MARAN 5,5 La scelta di giocare senza punte non paga, ma la beffa finale di Togni non gli può essere addebitata.

La redazione di Calciomercatonews.com