Miccoli nell’occhio del ciclone, neanche i suoi fan del Lecce lo rivogliono

MICCOLI LECCE – E’ davvero un periodo nero per Fabrizio Miccoli, indagato per riciclaggio ed estorsione in concorso con un’associazione di stampo mafioso, e dopo le intercettazioni su Falcone, il bomber ex Palermo è stato “ripudiato” anche dai suo fan del Lecce: “Non ci sentiamo rappresentati da Miccoli”, il pensiero comune postato su forum e social network. “Per quanto mi riguarda non dovrebbe più mettere piede su nessun campo di calcio. E’ indagato per riciclaggio ed estorsione in concorso con un’associazione di stampo mafioso. E questo è un dato di fatto. La sua frequentazione con ambienti mafiosi è stata costante e consapevole. Vederlo in campo avrebbe un grave effetto diseducativo”, queste invece le dure parole dell’ex sottosegretario dell’Interno Mantovano. L’unica soluzione per Miccoli, ora come ora, sembra quella di un addio all’Italia.

La redazione di Calciomercatonews.com