Juventus allenata dalla Roma, Buffon ringrazia: Gesto di grande civiltà da non strumentalizzare

JUVENTUS BUFFON ROMA – La Juventus è stata ospitata dalla Roma, a Trigoria, dove ha potuto preparare la sfida di Supercoppa Italiana, in programma domani sera contro la Lazio. In conferenza stampa, Gianluigi Buffon, ha voluto ringraziare pubblicamente i giallorossi: “E’ stato un gesto di grandissima sportività e civiltà, purtroppo inusuale – ha evidenziato in conferenza stampa – e che per questo andrebbe alimentato e non strumentalizzato in negativo per dar ragione a quei pochi che non hanno nulla a che fare con i crismi dello sport. Noi a Trigoria siamo entrati comportandoci con grande rispetto perchè sapevamo di non essere a casa nostra – ha aggiunto – Non è che perchè sono a casa di altri io mi permetto di andare magari a urinare sull’armadietto del mio amico Francesco Totti, anzi prima di uscire gli vado a dare una strofinata per renderlo ancor più pulito, perchè sono convinto che se loro dovessero venire a Vinovo si comporterebbero nella stessa maniera”.

In merito alle ambizioni del club piemontesi, Buffon ha preferito evitare di scoprirsi: “Sicuramente le forse profuse ed impiegate dalla società sono state importante, con l’obiettivo di potersi ulteriormente migliorare. Per cui, sulla carta, abbiamo sicuramente una rosa migliore rispetto a quella degli anni passati. però tutto questo lo dovrà confermare solo il campo e solo il nostro atteggiamento quotidiano, la nostra predisposizione al sacrificio”.

Sul match contro i biancocelesti, il numero uno di ‘Madama’ ha sottolineato: “Secondo me la Lazio, a prescindere dal momento che stiamo vivendo, dallo stato di forma in cui siamo, penso che si sia sempre rivelata in questi due anni un avversario molto ostico, difficile da battere. Spesso ha portato a casa dei punti importanti o una qualificazione, per cui abbiamo grande rispetto per questa squadra”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com